Il carattere e la personalità

Il carattere e la personalità delineano le caratteristiche psicologiche di una persona.
La personalità è l’insieme degli aspetti esterni ed interni di un soggetto che ne definiscono l’unicità. Essa include tutti gli aspetti comportamentali che racchiudono il rapporto con gli altri e la sfera interna del proprio io.
La personalità viene manifestata in parte nei rapporti con gli altri tramite il carattere.
Una persona può essere cattiva ma dotata di uno splendido carattere, manifestando per esempio una falsa gentilezza o un ottimo autocontrollo, oppure può avere un pessimo carattere ma essere di animo nobile.
Ogni individuo, tramite i suoi atteggiamenti, invia dei segnali a chi gli sta davanti, il quale, recependoli, esprimerà un giudizio, un’opinione o delle semplici informazioni.
Non sempre si può conoscere con certezza il carattere e la personalità di un soggetto in quanto chiunque potrebbe fingere un modo di essere adeguandolo alle circostanze. Chi si comporta così viene etichettato come persona con la doppia (o tripla) faccia.

Il carattere e la personalità

La personalità di un essere umano: i tre fattori

La personalità di un uomo o di una donna viene descritta da tre fattori: il grado di evoluzione eticoi modi di fare e il tipo di carattere.
Il primo aspetto tiene conto di quanto una persona include, rispetto ad un’altra, aspetti che inducono il raggiungimento di un benessere universale.
Una civiltà evoluta assicura il maggior benessere a tutti i suoi abitanti. Per raggiungere questo equililbrio, gli stessi abitanti devono avere un elevato grado si sviluppo. Una personalità violenta ed egoista ad esempio è incompatibile con il progresso dell’umanità. Se maggior parte di noi fosse così si ritornerebbe nel Medioevo!

I modi di fare invece delineano gli atteggiamenti verso l’ambiente circostante, come risposta a determinati stimoli e come volontà diretta. Rientrano in questo campo tutti i particolari atteggiamenti che caratterizzano una persona.
Infine, il carattere definisce il modo con cui una persona si interfaccia al mondo esterno.

Carattere estroverso e introverso

Il carattere può essere esteroverso o introverso.
Il carattere estroverso è proprio di un individuo aperto verso gli altri, che dialoga con disinvoltura e trae piacere a confrontarsi con gli altri su molti argomenti.

Chi è introverso invece chiude dentro di sé i propri pensieri e le proprie preoccupazioni, evitando gli approcci o i contatti con il mondo esterno. 
Ogni persona può manifestare in occasioni diverse, un certo carattere. Un individuo che in famiglia si rivela molto introverso può essere al di fuori di essa, un’altra persona. Un ragazzo potrebbe parlare poco in famiglia per evitare discussioni con i genitori, se sono autoritari con una mente chiusa e poco elastica.

Il carattere viene anche modificato dalle circostanze: i periodi di depressione tendono a chiuderlo mentre i momenti di gioia e felicità al contrario provocano solitamente una maggiore estroversione.

Carattere forte e debole

Una persona può avere un carattere forte o un carattere debole.
Il carattere forte rappresenta un modo di esporsi fermo e ancorato alle proprie convinzioni, poco propenso a lasciarsi condizionare dagli stimoli esterni.
Chi lo manifesta replica in modo diretto a chi lo offende o lo controbatte. Non si lascia intimorire e possiede una forte sicurezza interiore, nelle idee e nelle convinzioni. Un carattere forte è sinonimo di sicurezza di sé stessi.
Un carattere debole invece appartiene a chi non sa ribattere chi lo contraria e a chi non è in grado di far valere le proprie idee in una conversazione.

Personalità forte e debole

La personalità forte rappresenta l’estensione del carattere forte alla sfera totale dell’io.
Chi è forte nella sua personalità ha un io interiore che, anche se soggetto a ostacoli o abbattimenti, scansa o supera ogni difficoltà che incontra sul suo cammino. Non si abbatte mai ed è determinato a raggiungere i suoi obiettivi.
Chi è forte dentro sé ragiona in totale autonimia, senza condizionamenti degli altri. Prima di mettere in pratica un consiglio altrui, lo filtra con la propria testa e poi decide se seguirlo o meno.
Una debole invece tenderà a lasciarsi trasportare dalle opinioni degli altri, dimostrando di essere incapace ad agire da sé.
Ciascuno di noi dovrebbe avere una personalità forte, posseduta da uno spirito combattivo ed al tempo stesso pacato e tranquillo, che emana positività e capace di superare ogni difficoltà della vita.
Ogni errore è un pretesto per migliorare, per abbattere i propri limiti e giungere alla meta che si ha sempre desiderato.

Per approfondimenti: come costruire una personalità forte e vincente

4 pensieri su “Il carattere e la personalità

    1. Fabio

      Il vantaggio principale di una personalità forte è il fatto di non lasciarsi condizionare facilmente dagli altri e di non mollare davanti alle difficoltà della vita. Non è detto che quello che proviene dal mondo esterno sia per forza la verità assoluta, ma a mio avviso va sempre filtrato con un occhio critico. Chi è debole tende a farsi trascinare dagli altri e non di rado prende delle strade che non vengono dal proprio cuore.
      Francamente, non vedo alcun svantaggio nell’avere una personalità forte.

      Replica
  1. NINA

    HO APPENA CONOSCIUTO UNO SPLENDIDO UOMO SECONDO ME, MA CHE GIUSTIFICA LA FINE DI UNA COSA APPENA INIZIATA DOVUTA AL MIO CARATTERE, DEVO PREOCCUPARMI PER I SUO DI CARATTERE O PER IL MIO. HO MANCATO AD UN APPUNTAMENTO, LUI SI E’ SENTITO PRESSO IN GIRO, E AFFERMA CHE QUESTA RELAZIONE NON HA FUTURO PER IL MIO CARATTERE. HO 47 ANNI UN FIGLIO DI 12 UN LAVORO STABILE, UN MATRIMONIO CHE HO PORTATO AVANTI PER BEN 23 ANNI. ORA SONO SEPARATA.
    LUI 55 ANNI UOMO IN CARRIERA, MAI MATRIMONIO MAI FIGLI. DEVO CAMBIARE IO IL MIO CARATTERE O FORSE E LUI CHE SE NE DEVE CREARE UNO AL SUO COMPIASCIMENTO

    Replica
    1. Fabio

      Ciao, può essere solo un’incompatibilità di carattere. Se con lui non funziona non chiederti se devi cambiare carattere o meno, ma vivi la tua vita serenamente e cerca una persona che come prima cosa ti accetta per come sei.

      Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>