Il gioco dell’illusione sentimentale

Il gioco dell’illusione sentimentale è il comportamento che permette ad una persona di vivere una relazione aperta e libera illudendo il partner.
Chi si comporta in questo modo fa innamorare l’altra persona illudendola che in futuro la relazione si trasformerà in un fidanzamento ufficiale e/o in un matrimonio.
In questo modo ha la libertà di un single e nel frattempo anche una relazione fissa.
E’ un comportamento scorretto perché blocca il cuore dell’altro, impedendogli/le di fatto di vivere una relazione felice.
Il gioco dell’illusione si presenta in due varianti.

Il gioco dell'illusione sentimentale

La prima variante del gioco dell’illusione sentimentale

La relazione, dopo che è iniziata, prende forma di una storia duratura e seria senza però esserlo realmente.
Chi usa il gioco dell’illusione, per tenere legata a sé l’altra persona, la fa innamorare donandole ciò che ha bisogno: affetto, coccole, calore, sesso, comprensione, interesse, vicinanza. Può anche illuderla con promesse di amore eterno o di matrimonio.
Man mano che passano le settimane, chi dirige il gioco non accenna mai ad un fidanzamento ufficiale e non viene mai affrontato il proprio futuro come coppia.
Quando l’altra persona gli chiede “ma cosa siamo io e te?”, lui/lei si giustifica con espressioni vaghe del tipo “ci stiamo frequentando”, “ho paura di innamorarmi”, “sto cercando di amarti”, “ti voglio un grandissimo bene ma al momento non sono sicuro di noi due” o con altre frasi dello stesso significato.
L’altra persona, essendo innamorata e/o illusa, terrà accesa dentro di sé la speranza su un futuro che non esisterà mai!
Se una persona è ufficialmente libera e non ha stabilito precise regole con l’altro/a può uscire con chi vuole e avere tutti gli incontri che desidera.
La relazione “aperta” finisce quando uno dei due si stufa (quasi sempre colui che non è innamorato) oppure quando chi dirige il gioco trova un’altra persona.

La delusione d’amore come scusa per non impegnarsi seriamente

Una delle scuse più comuni per scansare una relazione seria è la volontà di rimanere single a causa di una profonda delusione amorosaalle spalle.
Dopo una grande delusione è impossibile vivere una nuova storia d’amore viva e piena a causa del proprio stato d’animo turbato.
Questa giustificazione viene però utilizzata come scusa per non impegnarsi.
Dopo molti anni, la scottatura di una delusione d’amore, anche se grande, guarisce.
Esistono individui così stupidi che direbbero che non sono in grado di impegnarsi per via di una delusione avvenuta 5 anni fa, e altri ancora più stupidi che ci credono pure!
Se si frequenta una persona che non accenna mai a progetti futuri insieme (fidanzamento, matrimonio, convivenza, ecc…), nemmeno dopo molti mesi passati insieme, bisognerebbe chiarire il proprio rapporto con lei e decidere se proseguire la relazione o meno.
Se uno dei due manifesta apertamente la volontà di non impegnarsi, la scelta di continuare o meno il rapporto ricadrà sull’altro.
Se da entrambe le parti c’è il desiderio di continuare il rapporto in maniera aperta e non esclusiva, il gioco dell’illusione non sussiste.

La seconda variante del gioco dell’illusione sentimentale

In questa seconda variante, il/la partner interrompe la relazione con le solite scuse “soft” (sono confuso, non ti amo, non so cosa voglio dalla vita, voglio stare un po’ solo, per me sei un amico/a, ecc…) e dopo un po’ di tempo cerca nuovamente l’ex per rifrequentarlo/a.
Per raggiungere il suo scopo userà delle parole dolci (ti amo ancora, mi manchi tanto, vorrei rivivere i bei momenti, ecc…) facendo rinascere la frequentazione.

Anche in questo caso nasce una relazione aperta con una persona libera e un’altra che si illude di aver riconquistato il principe azzurro o la sua fata!
Quest’ultima, essendo stata lasciata, ha avvertito una grande mancanza dentro di sé.
Il fatto di tornare con l’ex viene visto come l’opportunità di colmare questa mancanza, che comprende l’affetto, le coccole, il sesso e quindi… ecco il riavvicinamento!

Come comportarti se vivi una relazione aperta contro la tua volontà

Se stai vivendo una relazione aperta con una persona e non è quello che vuoi, come prima cosa non illuderti! Se lei vuole un legame aperto e superficiale significa che non è innamorata di te! I sentimenti possono cambiare in futuro, ma la scintilla scatta quasi sempre le prime volte che si esce insieme!
Poi rifletti bene su questa cosa. Se tu fossi innamorato/a di una persona, non vorresti stare sempre con lei? Ti accontenteresti di una relazione aperta? Cercheresti altre persone mentre vivi la tua relazione?

Ora sai la verità.
Ti resta solo una cosa.
Prendi il/la tuo/a partner, chiedigli/le cosa tu sei per lui/lei e vedi cosa ti dice.

Se si dimostra confuso/a e ti dice che non sa cosa vuole, sappi che una persona che dimostra sempre insicurezza sui sentimenti oggi è con te ma domani potrebbe non esserlo più! I sentimenti che si provano si capiscono. Chi è sempre confuso, chi non sa mai cosa vuole, chi lascia e poi ritorna è poco affidabile per costruire un futuro insieme. O è una persona immatura o ti sta semplicemente mentendo!
Se ti dice che siete solo amici, sappi per per lui/lei sei un/una semplice amico/a con cui passare dei dolci momenti di sesso (e a volte anche un po’ d’affetto) e niente più. E’ quella che in gergo comune si chiama “scopamicizia” o “trombamicizia”.
Questo rapporto non contempla l’esclusitivà.
In altre parole, un rapporto di solo sesso presume anche incontri sessuali con altre persone. Se ci fossero sentimenti veri da ambedue le parti, il rapporto diventerebbe un fidanzamento e non rimarrebbe solo una pura amicizia sessuale!
Le “scopamicizie” spesso sono relazione temporanee, usate per vivere una vita sessuale e affettiva lasciando una porta aperta per conoscere gente nuova e per frequentarla.

Ora sai come stanno le cose. A te la scelta se continuare la “relazione” che stai vivendo oppure chiudere la porta e guardare avanti!

38 pensieri su “Il gioco dell’illusione sentimentale

  1. Luca

    Sono stato per cinque mesi con una ragazza di 21 anni fidanzata tuttora da cinque..mi ha lasciato senza nemmeno più farsi sentire dicendomi che era in balia di tutto!Era già stata sempre in contemporanea al suo ragazzo con un’altro e la relazione durò allora un anno.Ora studia all’ estero e credo se ne sia trovato un altro..Premetto che ho 20 anni più di lei e vivo nel suo stesso paese.Vorrei avere una opinione su come stà questa ragazza che nella vita è tosta e molto sicura di se. Grazie mille.

    Replica
    1. Antonella Gatto

      Sono in questa situazione e sono molto confusa.L ho conosciuto il 27 febbraio ed e’ stato un colpo di fulmine per mee,poi il 3 marzo ci siamo rivisti sempre con gli amici che ci hanno presentato e a fine serata finalmente siamo rimasti soli ed e’ stato bellissimo mi ha promesso mari e monti mi ha detto che era una bella storia seria appena iniziato ma di andarci coi piedi di piombo.Poi mi ha lssciata dicendomi che ci saremmo sentiti l indomani e non sentendolo l ho contattato io e mi ha mandato a stendere.POI m ha detto che e’ mentalmente instabile e non voleva impicci cioe gia tutto cancellato.Io ho iniziato a martellarlo non contenta delle sue risposte (anche perche beve) ma lui sempre scorbutico.Poi l ho rivisto con gli amici e sembrava come se nulla fosse mai successo.Gli ho scritto se veniva da me a fine serata e lui no poi ci siamo visti il giorno dopo da soli e l abbiamo fatto ed era scostante e irrequieto.Io vorrei qualcosa di piu e che mi dimostrasse che ha detto palle la prima sera o mi dimostri che ci tiene a me sbaglio a voler chiarezza?A me piace parecchio

      Replica
    2. Fabio

      Fai bene a volere chiarezza. Bisognerebbe capire però perché si è comportato così. Non vorrei che per lui fosse stato solamente una semplice avventura…

      Replica
  2. Anonymous

    io mi so innamorata di un ragazzo … xo nn riesco a dare un bacio e nn so xk…lui dice che stai in piedi x terra ma che significa..aiutatemi

    Replica
  3. mario

    Io vivo una relazione dove lei mi ha lasciata x un’altro. Mi chiama ancora e dice che gli manco, che mi pensa, che lo vuole lasciare ma nn lo fà mai . Ci continuiamo a sentire x messaggio ma nn mi vuole mai vedere. Tipo mi chiede mi dai un bacio? poi però continua ad uscire e a vedere quell’altro. E a me solo per sms. Ma perchè si comporta cosi? Che senso ha se poi non ci si vede?

    Replica
  4. aron

    Io esco da 3 mesi con una ragazza….è tutto molto bello quando siamo insieme ma poi tutto viene prima di me. Gli amici, lo studio. Dice che questo è un momento di cambiamento per lei e che si è ripromessa di pensare prima a se steassa e ai suoi amici. E io allora mi domando che ci sto a fare. Ciò nonostante dice di essere innamorata e che non vuole perdermi……

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      Non sa nemmeno cosa significa essere innamorata… visto che lei da la priorità ai suoi amici rispetto a te, tu puoi compensare la cosa dando la priorità alle uscite con altre ragazze molto carine… se poi ti becca le dici proprio questo.. che per te è una situazione di cambiamento e che devi prima pensare a te stesso e ai tuoi bisogni 🙂

      Replica
  5. giada

    ciao a tutti credo di essere vittima di questo gioco dell illusione….frequento da circa un mese un ragazzo…ci è gia stato un avvicinamento intimo tra me e lui ce molta passione non lo nego però verso di lui inizio a provare dei sentimenti non amore eh…però qualcosa si smuove per lui ha detto che e stato un colpo di fulmine…solo che io vedo il mio rapporto con lui molto fisico almeno da parte sua…è una mia sensazione.. l altro giorno quando ci siamo visti glielo ho anche chiesto se mi frequentava solo perchè gli piacevo fisicamente e lui mi ha detto di no e che mi frequentava anche per altro,però alla domanda che gli ho posto chiendendogli a che punto eravamo io e lui della relazione mi ha risposto che ci stavamo conoscendo…c’è da dire che e anche già un po’ geloso nei miei confronti lo vedo e lo fa notare…poi certe volte non si fa sentire….non per giorni eh magari per mezza giornata o non mi manda il messaggio del buongiorno che ha di consuetudine di mandarmi….non riesco a capirlo sul serio…però non mi voglio illudere e non so come prendere e come comportarmi in questa relazione 🙁

    Replica
  6. gianni

    Ciao,
    Io ho iniziato a vedermi con una ragazza, e per la prima settimana è stata un botta e via.. l’abbiamo fatto piu volte. Poi ne abbiamo parlato perchè ci siamo presi tutti e due.
    Sta di fatto che prima era molto tenera (siamo a 4 settimane che ci vediamo) anche abbastanza affiatati, ora invece questa cosa, specialmente la fisicità e tenerezza sono molto in calo da parte sua. Le ho chiesto se le cose stavano come scritto in questo articolo, o se fossi un chiodo scaccia chiodo visto che s’è lasciata col suo ex (e mi dice che manco lo pensa piu) e lei mi ha risposto di no e che se continua ha vedermi è perchè ha voglia di farlo ed è contenta e vuole spendere un po di tempo a conoscermi prima di tornare a fare certe cose.. MA
    Se ora gli dicessi di fare una storia seria, mi direbbe di no perchè non prova ancora qualcosa di cosi’ forte.. riguardo al distaccamento suo, la motivazione è che è il suo carattere, che ci puo’ stare, ma la cosa al posto che crescere secondo me sta calando.. consigli vi pregoo a me piacee

    Replica
  7. Valentina

    Ciao, io mi trovo in una situazione molto particolare: vivo una relazione a distanza, ed oltre a soffrire per la lontananza, non riesco a fidarmi di lui perchè temo che non sia sincero con me. La nostra relazione dura da due anni. Noi ci sentiamo solo tramite skype ( no cellulare), e lui spesso non si fa sentire. Io vorrei ricevere il suo buongiorno e la buonanotte ogni giorno, ma lui non fa che dire che non ha tempo, che è impegnato, che ha da fare…Tante volte non lo sento per un’intera settimana, e a volte perfino per dieci o quindici giorni. In quei periodi io non so niente di lui, chi frequenta, dove va ecc. Quindi mi baso solo sulla sua parola. Anche adesso non l’ho sentito per quindici giorni…l’altro ieri mi ha scritto un messaggio per dire solo MI MANCHI , poi oggi l’ho sentito e mi ha detto che ha avuto problemi al lavoro e bla bla. Come faccio a capire se è vero o mi prende in giro? Come faccio a sapere se davvero lavora cosi tanto oppure frequenta altre donne o addirittura se ha relazioni parallele??? Lui da sempre la colpa al lavoro, continua a dirmi che non ha tempo e bla bla.. Ma quello che mi lascia perplessa, è che dalle sue parole io sento solo il gran da fare che si da per giustificarsi, per spiegare le motivazioni delle sue assenze ecc. Ma non sento MAI un suo vero dispiacere per la situazione.. Non mi da mai l’impressione che sia davvero costernato a lasciarmi sempre sola..
    Lui non fa che ripetermi che il lavoro è importante, il lavoro viene prima di tutto ecc.. E fin qua posso anche capire. Ma non ho mai notato in lui dispiacere nel vedere che io ci soffro. Quando mi dice per l’ennesima volta che lui non ha tempo per me, non mi sembra che la cosa gli dispiaccia davvero!!! La mia sensazione è proprio questa..Adesso mi domando se lui è sincero con me, o se mi nasconde qualcosa. Io e lui non siamo neanche amici su facebook, quindi non vedo la sua pagina, ma so che chatta con altre donne, che lui definisce essere soltanto amiche. Devo credergli? Quando gli spiego che io ci soffro, a non sentirlo per una o due settimane senza sapere mai dov’è e cosa fa, lui mi ribadisce sempre che lui deve lavorare e che io devo capirlo. Ma io dico: un uomo innamorato, non sente l’esigenza di sentire la propria ragazza? A me sembra che la mancanza la sento solo io!!! Che ne so se per esempio quando non lo sento lui non sta frequentando altre ragazze? e se quando si fa sentire di nuovo magari è perchè è stato mollato da qualcuna? non può essere? Sono io che sono paranoica? Credo che noi ragazze ce ne accorgiamo quando un ragazzo è innamorato….e io questa cosa non la sento!!! E non riesco a fidarmi al 100%. Cosa posso fare? ho paura di essere presa in giro…essendo distante non ho modo di verificare niente. Inoltre lui non ha detto a nessuno che sta assieme a me. Lui dice che non ha mai avuto la possibilità di dirlo perche nessuno gliel’ha chiesto, ma io non gli credo. E se avesse già una fidanzata ufficiale???:(

    Replica
        1. michele

          Lascialo perdere. Anch’io sto a Londra da tre mesi ed è una cittá frenetica,ma come vedi il tempo di scrivere un messaggio d’aiuto ad una persona sconosciuta si trova. Hai capito? Non rispondergli più. Esci con un altro al più presto. Un abbraccio.

          Replica
  8. antonio

    Ciao a tutti, sono un quasi cinquantenne e per quasi tre anni ho vissuto una relazione con una ragazza di 20 anni meno. Poi mi ha lasciato,inizialmente dicendo xhe non era più sicura dei suoi sentimenti,dopo qualche giorno confessando una sbandata per un ragazzo. Scelgo la strada del silenzio e quasi lo stesso lei,qualche sms sporadico nell arco dei tre mesi successivi e un paio di telefonate,fino a quando mi confessa la voglia di vedermi perchè avendo conosciuto un ragazzo,vuole capire se ancora fra noi può esserci qualcosa.inizialmente sono scettico,ma poi i sentimenti prevalgono eaccetto. Viene da me(viviamo a 1000 km.di distanza) rimane un mese,tutto sembra essere tornato come prima,ma la presenza di questo ragazzo quasi trentenne si avverte,telefonate,messaggi,all apparenza amichevoli,che accetto perchè lei mi dice che tornata a casa lo allontanerà avendo riscoperto l amore con me. Ma nn sarà così,nel corso di un anno da allora è tornata da me altre due volte sempre per un mese circa,e sempre presente il ragazzo nella sua vita,io nn riesco più ad accettare e ccome giustificazionei sento dire xhe essendo un ragazzo fragile vuole allontanarlo gradualmente. Il mio amore inizia a vacillare e inizio a indagare e cosa scopro?lei è fidanzata ufficialmente con lui dal giorno prima della telefonata dove mi chiese l incontro,i genitori lo conoscono ecc. Insomma un vero e proprio fidanzamento. Io ad oggi non ho fatto nulla perchè era in programma che tornasse a trovarmi,e una volta davanti avrei chiesto spiegazioni facebdole assumere se possibile le sue responsabilità,le bugie,l avergiocato con la vita e i sentimenti non solo miei,ma anche di questo ragazzo,insomma tutto e il perchè lo abbia fatto perchè proprio io non capisco. Purtroppo da qualche tempo non parla più di salire,anzi se accenno io si innervosisce,e ho paura non verrà,non permettendomi di agire come avrei voluto,e ora sono a un bivio,come agire,blocco le comunicazioni e addio per sempre,avverto lui della situazione,affronto lei anche telefonicamente che non mipiace affatto? Non so cosa fare e non capisco perchè abbia fatto una cosa delgenere,potete aiutarmi a trovare unaspiegazione e darmi un consiglio su come agire?
    grazie Antonio

    Replica
    1. michele

      Ciao carissimo . Le ragazze taaaaaaaanto più piccole di noi non sono alla nostra portata per lungo tempo. Hanno un periodo più o meno lungo di innamoramento totale e poi tornano all’ovile dei rapporti più standardizzati riguardo all’etá. Mettiti il cuore in pace e trovatene un’altra e soprattutto non immischiarti nei suoi affari . Se è una bastarda resterá una bastarda.

      Replica
  9. Troopy

    Ciao,
    io ho vissuto un amore fortissimo, che provo tutt’ora per una persona che, a tratti, sembra non volerne piu sapere di me. Mi ha lasciata e ripresa più volte, con la scusa che era immaturo, e metteva sempre davanti a me, a noi, le sue priorità e i suoi bisogni (voleva vivere SOLO dove voleva lui, nel suo paese, nella sua casa), quando chiedevo di venirmi incontro, di trovare un compromesso mi diceva “Si, certo, ma avrei paura che ti incazzeresti comunque, perchè se vivessi con te altrove e scappassi ogni sera dai miei amici, tu ti arrabbieresti vero?”.. mi faceva sempre sentire un mostro, un tiranno..
    PErò andava avanti, e nonostante tutto l’ho sempre amato. Poi la notizia. suo padre si ammala, e dopo un litigio per un suo comportamento da ragazzino (si presenta ubriaco a un appuntamento) che si ostina a difendere ( io sono fatto cosi, i miei amici mi vogliono bene lo stesso, tu ti vergogni di presentarmi agli amici perchè ho bevuto) mi allontana. Mi allontana da tutto, sua madre mi dice pure che sono “troppo”, che dovrei lasciarlo stare, che se in due anni non ho legato bene con i suoi amici un motivo ci sarà. Mi tiene distante, mi dice solo che il padre era tornato a casa dall’ospedale, ma aggiungendo che ero troppo impegnativa ed esigente e dicendomi che non ha niente da darmi. Io accetto la sua volontà e lo lascio stare, ma il padre si aggrava e, purtroppo, muore. Io ero distrutta. Lui.. non ne parliamo.. Volevo solo stargli vicino, era ciò che sentivo di aver bisogno, volevo anche stare in silenzio ma poterlo abbracciare, perchè ero sconvolta anche io dal lutto. Ma lui voleva solo gli amici, le amiche, tutti, tranne me. Ho scoperto poi,a distanza di qualche giorno, che al capezzale, con lui, c’era la sua ex ragazza di anni prima, ora sua migliore amica, e io no. Mi ha avvisata della morte del padre per messaggio. Provo astargli vicino, mi ringrazia, vado da lui ma fatica a toccarmi, se mi bacia con passione dice “non dovrei”, mi chiama col nome “per esteso”. Mi liquida cosi.. Mi manda qualche messaggio nei gg successivi, dicendo che mi vuole tanto bene.
    Io distrutta. non vedo la luce all fine del tunnel. Vorrei solo svegliarmi quando tutto questo dolore mi sarà passato. Lui mi ha rifiutata, mi ha spinta fuori, perchè sono troppo, e continuo a dirmi quanto sono sbagliata, volevo solo creare la mia vita con lui, e lui non mi vuole piu..
    Nonostante questo, anche oggi mi scrive che gli manco tanto. Settimana scorsa scrive che in tutto questo buio, in questo dramma, pesnare a me lo fa stare meglio. Eppure non si fa vedere. Mai.
    Che devo fare? Io sono distrutta..

    Replica
    1. michele

      Ma mandalo a quel paese questo rincitrullito.
      Chi ti tratta cosí non merita la tua attenzione. Cosa deve fare per farti capire che non gli interessi veramente? L’amore si misura con i gesti . Anch’io sto malissimo per una storia finita malissimo,ma capisco quando una persona non mi vuole. Più gli stai accanto e ti fai vedere disponibile più ti usa a malo modo. Può essere che non riescina trovare un altro ragazzo dolce e buono con te ?

      Replica
  10. Sara

    Ho vissuto una relazione di 5 mesi, lui mi ha lasciato dicendomi che non vedeva un futuro. Ha voluto rimanere mio amico. Ci vediamo spesso e lui mi saluta sempre affettuosamente, è venuto a cena da me e ci siamo baciati, o meglio lui ha baciato me senza secondi fini. PERÒ rimane convinto di non voler tornare con me continuando a baciarmi e a farmi le coccole. Sono confusa.

    Replica
  11. Francesco

    Salve . Sono una persona di 35 anni. Mi sto vedendo con una ragazza da 5 mesi . Viviamo lontani lei in italia ed io in inghilterra ma per lei farei di tutto. Oggi e successo che mi ha detto che vuole stare un po tranquilla e che non se la sente al momento . E un po Di settimane che va avanti questa cosa .e mi ha anche detto che non e sicura di quello che prova per me . Cosa intende o cosa dovrei capire . Io gli ho risposto che tu sa I miei sentimenti nei tuoi confronti . Cosa debbo fare la devo lasciare in pace per un po perche io gli ho detto riflettere bene su cio che vuoi e se mi vuoi io sono qui che ti aspetto . Non so piu che altro dire sinceramente . Non la vorrei terminare questa relazione perche tengo a lei moltissimo e capisco anche la distanza.

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      5 mesi sono pochini ma spesso sufficienti per capire se una persona fa per noi o meno. Nel tuo caso, tu ti sei comportato bene. Se vedi che non vuole stare più con te, non insistere e volta pagina.

      Replica
  12. D.

    Intanto vorrei ringraziare l’autore di questo articolo: in questo mese catastrofico per me, rileggere più volte le parole di questo scritto, mi permettono di vedere con un po più di lucidità la realtà, altrimenti completamente buia e nera vista la mia sofferenza per un rapporto praticamente finito..
    Ho 28 anni, e ho avuto una relazione di quasi 8 anni con una ragazza che probabilmente non ho mai amato..al capolinea di questa storia ho conosciuto una ragazza ad un corso di formazione: dal secondo giorno ci siamo subito trovati, io arrivavo da un periodo di forte depressione per la mia storia ormai irrecuperabile, e con lei ho ritrovato il sorriso e la simpatia, vista la sua espansività e solarità..lei fidanzata da 5 anni con una persona più grande che però abitava a piu di 2 ore di strada e con il quale si vedeva si e no una volta al mese..
    I primi 4 mesi di amicizia sono stati splendidi, molte feste, uscite, bevute e un empatia mai trovata con nessun altra persona..quando decido finalmente di lasciare la mia compagna, quasi inaspettatamente una sera in un pub, mentre le parlo della fine della mia storia, lei mi bacia…da li inizia un rapporto completamente anormale ma allo stesso tempo passionale come credo ce ne siano pochi..
    Per i primi 6 mesi lei continua a stare col suo ex ragazzo(che però vede si e no 4 volte), e in mezzo a questi mesi ci sono molti ripensamenti e tentativi di chiudere la pseudo-relazione, sia da parte mia che da parte sua..ma l’attrazione è troppo forte.
    Dopo l’estate lei ritorna in città, e anche lei finalemnte decide di interrompere quella relazione che non le dava più stimoli.. io mi ero già dichiarato, rendendo pubblico il mio amore per lei, ma lei quando si tratta di sentimenti è sempre un po’ restia.. anche se capita ogni tanto di sentire da parte sua un “mi sto innamorando” “non so se è amore, ma è forte” ecc..
    Io sono una persona molto orgogliosa, e alla mia richiesta di far evolvere il nostro rapporto in qualcosa di più, lei si tira indietro dicendomi che però non vuole perdermi, vuole che rimaniamo amici speciali..io accetto questa specie di amicizia, un po’ stufo di tutti sti sali e scendi, e inizio a frequentare un’altra ragazza…a quel punto lei impazzisce, mi cerca ossessivamente, non accetta di avermi perso.. ritorna forte, e io ancora innamorato perso di lei, ricomincio a frequentarla.. dopo altri 2 mesi di frequentazione ma senza ulteriori svolte, io riperdo la pazienza e le ridico che voglio qualcosa in più, perchè ormai è 1 anno che andiamo avanti a frequentarci, stiamo bene, siamo affiatati, siamo fatti per stare assieme..ancora una volta muro.. non so cosa provo, per me tu sei tu, so solo che non riesco a far a meno di te, ecc… le settimane successive il nostro rapporto si raffredda un po’ (da parte mia soprattutto) finchè non scopro che lei è andata a letto più volte con un altra persona nei mesi addietro… lì decido di sparire, ferito e provato da tutto ciò.. lei mi cerca, ma sempre in maniera molto infantile: che fai, ti penso, ci riabbracceremo mai.. all’ennesima chiamata le dico perchè fai cosi e non mi dici chiaramente vediamoci per parlare: da lì decidiamo di vederci, per chiarire neanche io so bene cosa.
    L’incontro è strano: lei mi credeva più arrabbiato, io la credevo più sentimentale. Lei piange per molto tempo, mi dice tutto e il contrario di tutto, dal “tu sei la persona perfetta per me” “nessuno mi capisce così” al “io non ti vedo nel mio futuro” “siamo troppo diversi”.. sono confuso come non mai nella mia vita, ferito, in bambola e innamorato..finiamo quella sera a letto assieme, dopo molta insistenza da parte sua, e reticenza mia, perchè non provavo neanche più interesse nell’abbracciarla..
    Dl giorno successivo non ci vediamo più, lei continua a scrivermi, sempre con immaturità, che fai? mi manchi, che farai? ci vediamo?.. come se nulla fosse successo.
    Io sono troppo ferito, ma contento in un certo senso che lei mi continui a scrivere, ma infastidito dalla superficialità dei suoi scritti..le dico basta, con le lacrime agli occhi, di torturarmi così..di rispettare i miei sentimenti..
    Da quel giorno son passate 3 settimane..io spero sempre in un suo ritorno, convinta del fatto che l’empatia tra di noi fosse unica.. per la prima volta a 28 anni mi sono perdutamente innamorato, e nella mia testa rimbomba una sola frase: fino a quando vale la pena lottare per una persona?
    Grazie per chi si leggerà tutto il mio racconto.

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      Ciao, grazie per il tuo commento ed il tuo ringraziamento verso di me. Ti posso dire una sola cosa: vale la pena lottare, sempre, ma non per l’eternità. Solo se te la senti, dalle un’ultima possibilità. Concedile qualche settimana ancora ma solo se dentro di te ti senti pronto per farlo, dopodiché se non accenna ad una vera relazione, taglia i ponti e considerati libero di uscire con altre donne.
      Se invece non ti senti pronto e la tua sofferenza ti sta logorando, ti consiglio subito di lasciarla perdere e conoscere altre donne. Capisco che sei innamorato, ma devi farlo per la tua felicità.

      Replica
      1. vale

        ciao mi chiamo vale ho 26 anni vorrei un consiglio su una storia strana che mi è capitato o conosciuto un ragazzo 2 anni fà su internet all inizio nella chat diceva di voler impegnarsi e di volere una storia seria ha insistito cosi tanto a conoscermi che ho accettato visto che era carino . qmq già da questo incontro lui mi a detto chiaro in faccia di volermi vedere ogni tanto che gli piacevo che con le altre faceva avventure a me voleva vedermi più di una volta è la cosa strana ogni 9. 10 mesi ci vedevamo passava molto tempo io mi sono scocciata di questa situazione sebbene provavo per lui qualcosa passava troppo tempo e cosi li scrissi che non mi andava più bene questa situazione. è lui nemmeno lesse il mio messaggio su facebok lo lasciò come non letto poi di recente lo feci scrivere da una mia amica è parlando di relazioni lui le disse che se trovava quella giusta si sarebbe fidanzato non riesco a capire perchè con me non abbia voluto consigliatemi grazie 🙁

        Replica
  13. Damiano

    Ciao. Sto vivendo una sorta di “relazione-non relazione” con una ragazza che conosco da un anno circa e di cui sono innamorato da una decina di mesi..le cose sono un po’ complicate, cercherò di essere breve e allo stesso tempo esauriente per farvi capire bene tutto. L’ho conosciuta ad una cena con amici, ci siamo presentati e poco altro..poi per una scusa qualunque l’ho contattata su un social e abbiamo cominciato a sentirci..la cosa mi sembrava essere indirizzata sulla buona strada e le ho chiesto di uscire insieme, giusto per fare due chiacchiere. Lei mi ha risposto di sì, ma qualche giorno prima dell’appuntamento, quando le ho scritto per organizzare il tutto mi ha spiegato che, essendosi lasciata da poco più di un mese col suo ex e non avendo ancora le idee chiare, non si sentiva di uscire da sola con me. Così le ho proposto di vederci in “amicizia” per così dire, con altri miei amici e sue amiche, per conoscerci di più.. Dopo qualche uscita di questo genere le cose sembravano andare bene, io le ho confessato che mi piaceva molto, ecc..tuttavia lei mi ha sempre tenuto a distanza con il discorso della sua insicurezza ad intraprendere nuove relazioni..poi qualche giorno dopo mi ha scritto lei dicendomi che sentiva qualcosa per un mio amico..al chè ci siamo salutati e più sentiti per ovvi motivi..al mio amico poco interessava della tipa in questione e sapendo che sentivo qualcosa per lei non ha voluto intraprendere una relazione. Si sono semplicemente visti per tre settimane. Dopodichè non si siamo più sentiti per 2-3 mesi. Poi, per un’amica in comune, ci siamo rivisti un paio di volte e abbiamo chiarito alcune cose del passato, finchè una sera, l’ho riaccompagnata a casa dopo una festa. Lei sembrava ben disposta, abbiamo riparlato di alcune cose che provavo per lei e sostanzialmente mi ha chiesto di baciarla dopo averla riaccompagnata alla porta. Nel mese successivo è nata una sorta di relazione “strana”, in quanto la tipa ufficialmente stava con un tizio al quale poco importava di lei. Non si vedeva più con lui ma al tempo stesso cercava di limitare che ci vedessimo tra noi..nelle prime settimane ci siamo visti un paio di volte, ci sentivamo però tutti i giorni e non mancavano parole d’affetto e di tenerezza, anche da parte sua. Io le ho sempre manifestato la volontà di avere una relazione fissa, ma lei mi ha sempre detto che prima avrebbe voluto “chiudere le cose” con il suo tipo attuale. Io ero abbastanza preso per lei e un mese dopo il nostro primo bacio, riparlando della cosa, lei mi ha confessato di non provare una particolare attrazione verso di me, e poichè sapeva che io al contrario ero piuttosto preso, mi ha sostanzialmente detto che sarebbe stato meglio chiudere la cosa, “per non farmi stare male” e altre cose del genere..inutile dire che non l’ho presa benissimo, le ho fatto capire che mi dispiaceva molto e ci siamo lasciati. Passa un mese e vengo a sapere che si vede con un altro ragazzo..ne passano altri due e la vedo di sfuggita fuori da un locale. Un saluto imbarazzato da parte di entrambi e nient’altro. La settimana dopo lei mi scrive, dicendomi che “ci terrebbe a mantenere un buon rapporto di amicizia, perchè le persone speciali non si dimenticano..”..resto un po’ perplesso, le faccio capire che non provo amicizia per lei, ma qualcos’altro..ci risentiamo un paio di volte nei due mesi successivi, per uno scambio di auguri..poi ricominciamo a sentirci un po’ più spesso. Solitamente è lei che mi scrive e ogni tanto mi chiede in modo indiretto di uscire a bere qualcosa assieme. All’inizio non le dò corda, poi, qualche settimana dopo la invito a uscire e usciamo..serata tranquilla..praticamente da amici. Parlando di varie cose, lei mi dice che è single, e che si sta prendendo del tempo per sè stessa.. Io non ci provo ma le faccio capire che sento ancora certe cose per lei. Poi ci risentiamo e, visto la sua perplessità le parlo più chiaramente dei miei sentimenti, facendole capire che non mi va di uscire con lei solo “in amicizia”, ma che vorrei una relazione stabile. Al mio successivo invito ad uscire insieme, lei si rifiuta, dicendomi che proprio per i sentimenti che ho per lei, non vuole illudermi che stia per nascere qualcosa..la lascio perdere..la settimana dopo è lei che mi scrive, chiedendomi sostanzialmente di uscire..quindi usciamo e al termine della serata provo a baciarla, dopo qualche abbraccio e qualche momento di tenerezza, ma lei si rifiuta..per gli stessi motivi di sempre..io non ci capisco più un cazzo! Confesso di essere stato forse anche troppo comprensivo in alcuni momenti con lei, altri forse la avrebbero mandata a quel paese..tuttavia provo sinceramente qualcosa di forte per lei, e anche da parte sua sò per certo esserci qualcosa, che sicuramente però al momento non è allo stesso livello. Siamo persone molto simili per certi aspetti, anche se lei obbiettivamente mi dà ancora l’aria di essere un po’ confusa su certe cose e di non sapere esattamente cosa è importante e cosa no..lei mi ha sempre confessato di avere un rapporto speciale con me, cosa confermata anche da altre persone. Quello che non capisco è allora perchè non ci sia una volontà da parte sua di passare al livello successivo..Ci tengo a dire che la ragazza deve ancora compiere vent’anni e non abbiamo mai avuto rapporti sessuali. Nonostante tutto, sono molto affezionato a lei, e vorrei che le cose andassero finalmente per il verso giusto. Sono disposto a fare dei sacrifici però capisco anche che la situazione è piuttosto assurda e non so fino a che punto possa valer la pena di continuare..vi ringrazio per la pazienza e la disponibilità ad aiutarmi.

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      Ciao Damiano, è una storia che è già partita male. Ha inizialmente scelto un tuo amico piuttosto che te. Poi vi siete baciati quando stava con un altro. Poi ti ha detto chiaramente che non prova abbastanza attrazione per te. Ti ha anche chiesto lei di uscire ma ha rifiutato un tuo bacio.
      Si potrebbe tentare un percorso di riconquista, ma le probabilità di riuscita sono piuttosto basse. Ti consiglio di lasciarla perdere e di guardare altrove.

      Replica
  14. Francesco

    Ciao leggendo questo articolo mi rendo sempre piû conto di quanto le ragazze sono assurde spero leggiate perchè ho bisogno di aiuto , io ho un problema storia assurda circa 1 anno fa di questi tempi ho conosciuto una ragazza in palestra io 20 anni lei 29 ,molto carina seria sembra con la testa sulle spalle ” sembra ” fa la babysitter 1 volta a settimana ,in palestra molto guardata ma io non l’avevo mai considerata finchè non si approcciô lei a me chiededomi esecuzioni di esercizi e piano piano parlavamo sempre di piû mi veniva sempre a salutare finchè mi iniziava a piacere .le chiesi di andarci a prendere un caffè insieme dopo la palestra lei accettô fu una cosa moto veloce venne con noi si autoinvitó un ragazzo a cui anche interessava ma si levó dai giochi subbito dopo un po che parlavamo chat su whatzapp mi contattava spesso anche molto diverita mi chiedeva se avessi pranzato e cosa e mi sembrava interessata allora a giugno le chiesi si uscire con lei la sera ma mi disse che voleba uscire in compagnoa e che le faceva piacere fare nuove amicizie io capii e stavo al gioco non mi feci più sentire e non ci pensai più ,fine ad agosto dove lei mi chiese un pomeriggio di uscire per un caffè da soli e un giro andammo io ero comunque molto suscettibile ma accetai parlammo di varie cose da li partirono tante serate ed era lei a proporre.serate da li ricominciai ad avere una speranza amdammo avanti cosi per 3 mesi poi le cose iniziarono a cambiare niente più messaggi tranne qualche volta per sapere se ero sparito e per rispondetr a un mio messaggio ci volevano dalle 4 ore circa minimo 1. io iniziavo a volere di più dopo domeniche nei centricommerciali in giro serate ormai sapevo tutto di lei eravamo affiatati e mi racconto che aveva avuto una storia prima abbastanza importante che penso sia rimasta scotta a novembre per un mese ci allonamo e a dicembre ci siamo ripresi lei mi chiese che fine avevo fatto ma non si degnó a contattarmi e ricominció la routine il 24 dicembre prima di andate a cena con le rispettive famiglie stammo insieme ma tra noi non si capiva che rapporto c’era lo facevamo e basta anche il 31 venne con me e le feci una sorpresa le regali un profiumo di dior che lei adorava. Venne a ballare in macchina al ritorno poi ci furono dei momenti intimi tipo mani in mezzo alle gambe baci non in bocca mi teneva la mano ci addormentammo insieme li pensai che finalmente qualcosa stava cambiando ma quando la riaccopagno a casa fugge il giorno dopo provo a chiamarla e non risponde Vabbe usciamo insieme 1 o volta ogni settimana qualche volta 2 mai il sabato lei lo passa con la famiglia con la sorella o amici della sorella sposata da li mi confesso le dico tutto quello che provo ero stanco la gente ci chiedeva se stavamo insieme e imbarazzati drispondevamo no siamo amici e lei dice che è stato tutto un viaggio mio che per lei era solo semplice amicizia 2 chiacchiere . Io mi arrabiai mi sentivo sminuito ci allontanammo si offese perchè le diedi della squallita il suo modo di comportatsi ci allontanammo di nuovo per 1 mese io provai a risentirla a scusarmi anche se non dovevo e lei era arrabiatab passa un mesetto e mezzo e stavo meglio avevo passato pasqua mi contatta per gli auguri mi chiede come stai ? Da li ricomiciamo a sentirci e per 9 volta inizia la routine io provo pure a vederla come amica ma non riesco iniziamo a vederci quasi tutti i giorno più frequentemte ma mai uscire insieme il sabato solo la domenica o in settimana la mattina stavamo sempre insieme in palestra allenandoci insieme poi ricomicia questo suo comportamento non si fa più sentire se facciamo una cosa insieme la prende sempre singolarmente se per esempio amdiamo in palestra insieme al uscita l’aspetto e poi lei fugge e mi saluta con un ci sentiamo domani da li arriva oggi che sono ormai esaurito non so come sempre innamorato ma le ho scritto io chi sono la mia storia ( un po parrcchio difficile ) e che lei nom sapeva e le ho detto che non mi ha mai approfondito sul serio ed è una ragazzs a cui infondo importa solo delle sue cose e che ero stufo del suo comportsmento insomma le ho detto sinceramente tutta la verità e tutto quello che pensavi e che sto iniziando un periodo di cambiamento in tutti i campi e che avrei vomuto ci fosse lei al mio fianco sul serio peró perchè è una strada che accomuna tutti e 2 ma le ho detto anche che ho capito che a me serve una ragazza più matura e forte che voglia davvero costruire qualcosa e non che vive come viene . Lei non mi a risposto io avevo chiedto di non rispondere . adesso è iniziato un altro periodo di silenzio non so se l’ultimo questo mi spaventa perchè io tengo a lei e nonostante il suo comportameto noi siamo simili abbiamo un carattere simile gusti di vestire e mangiare uguali modo di pensare su molte cose uguale stesse passioni e vogliamo la stessa cosa ci fidiamo poco degli altr tranne che di noi 2 sarebbe perfetta come ragazza se non fosse per questo suo modo di fare e io non so più che fare

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      Niente… lasciala perdere. Ma se non ti ha dato retta per tutto questo tempo credi che cambierà qualcosa in futuro?

      Replica
  15. mimi

    ciao. vorrei anche io un tuo parere. ho avuto una relazione di 2 anii e un paio di mesi con un ragazzo con cui mi sentivo benissimo,ci amavamo e con quale ho in comune mille cose tra cui il sport,le passioni e il lavoro di week-end(era o lo e ancora una relazione a distanza). un mese e un po fa ci siamo separati per una banalita e dopo due giorni sono andata nella sua citta per remediare la situazione perche era chiaro che avevamo solo litigato e che era solo un po nervoso. io gia da due settimane avevo incominciato a diventare gelosa su una “amica” comune della sua citta molto piu piccola di lui. il giorno succesivo (sono rimasta da lui e abbiamo fatto pace) era andato al lavoro e io sono entrata sul pc per entrare sul mio profilo facebook la lui se lo era dimenticato acceso e come ero gia gelosa e triste per la litigata e la separazione (nemmeno immaginate,tutto andava bene) avevo guardato cosa a parlato con quella ragazza e mi ha sorpreso(in questi anni avrei potuto guardarli i messaggi mille volte ma non l ho mai fatto). premetto che ero gelosa perche sapevo che parlava con lei e non avevo nessun problema ma con due sett prima era andato da lui e avevo visto che gli a scritto su fb e la conversazione era cancellata,fatto che mi ha dato dubbi. nella conversazione lui parlavo cose di me che tanto non mi considerava piu la sua ragazza da un po e cose un po perverse( come parlava con me all inizio). quel giorno gli avevo detto e abbiamo un po litigato ma poi mi ha confirmato che era sono per scherzo e non mi aveva mai tradita e io di sicuro gli ho creduto. il giorno dopo tutto e stato ok fino a la prossima mattina quando io era comunque gelosa e non potevo aver piu fiducia in lui e gli ho controllato gli sms sul cel.( la sera quando sono arrivata mandava in continuazione sms,lui che non parla mai tramite gli sms con nessuno,ed era pur nervoso e agitato) e avevo visto che a parlato con un altra “amica” in comune e gli diceva che sono arrivata e quella li e ade che fai? e avevo visto che si avevano visti un bel po di volte prima….gli ho detto cosa ho visto e lui ha detto che non mi ha tradita e bla bla….e poi mi ha lasciato io ritornando a casa. dopo un po di giorni mi scrive e poi abbiao parlato quasi ogni giorno ma sempre litigando fino ad un giorno che lui e venuto da me e sembra che abbiamo fatto pace(ci siamo coccolati,baciati e poi abbiamo pur fatto l amore) i giorni succesivi e stato “ok” fino dopo 8 giorni che abbiamo litigato ancora nel piu brutto modo possibile ,la peggior litigata di sempre….e il mattino succesivo viene da me senza che io lo sappi e me lo ritrovo al portone. si ripete tutto quello di una sett precedente e mi dice che sono la sua migliore amica. da allora abbiamo ancora lavorato insieme in week-end ed e stato tutto ok,mi a detto che mi ama e che ci tiene a me,ma niente di piu. adesso un paio di giorni gli o chiesto se vuole essere il mio amico ( compagno riferendomi e lui lo sa) e lui dice ma non lo siamo? e io gli dico ma non capisci? e lui ma non siamo sconosciuti,…e tutto qua…domani devo andare da lui a casa sua per andare al posto dove lavoriamo per partire da lui e io rimmaro da lui e sono molto confusa e non so come comportarmi( gli ultimi 2 week-end e rimasto da me,abbiamo fatto da mangiare insieme,pulizie e ha dormito da me fino siamo andati al lavoro). io non capisco se lui solo mi usa per sesso,se siamo insieme ma non lo riconosce o sono un amante per lui. io so che lui ci tiene ancora a me ma ha paura che lui frequenti altre ragazze. ah dimenticavo settimana prossima staremo insieme al lavoro e dormiremo nella stessa tenta( e un posto tipo campeggio dove possiamo dormire) e praticamente ci comportiamo come fidanzati ma ufficialmente non lo siamo. che mi puoi dire? cosa vuole veramente da me?

    Replica
  16. Elena

    Ciao!
    Sto uscendo con un uomo piu vecchio di 10 anni, da circa un mese. Lui mi ha detto fin da subito che è stato un colpo di fulmine, che in me ha trovato una persona sincera, e che se ne sbatte dell’età. Quando stiamo insieme si sta bene, c’è gia stato un avvicinamento fisico e c’e un’alchimia pazzesca tra noi due.
    Mi si sta insinuando il dubbio dell’illusione d’amore, perchè gli unici apprezzamenti che sa farmi sono fisici.
    Ancora non capisco che tipo di frequentazione sia la nostra.. Se porterà a qualcosa di serio o meno. Sono gli ultimi giorni che posso vederlo, poichè poi partiró per 4 mesi per uno stage in Germania e non torneró prima di novembre. E a questo proposito non ha fatto nessuna storia, anzi. Dice che non devo preoccuparmi di nulla.
    Ancora non sono innamorata ma ci tengo a lui.
    Cosa posso fare?

    Replica
  17. cucciola1981

    Da 3 mesi ho conosciuto un ragazzo di 38 anni lui e 34 io…ci siamo visti solo una volta dove abbiamo fatto sesso..ma è stato qualcosa di forte una cosa che non si prova con tutti sia per lui e sia per me dopo quella sera che l’abbiamo fatto ha cominciato a dirmi che mi amava che ero solo sua e mi faceva scenate di gelosia a tutto spiano tramite sms ma non accennava di vedermi,diceva sempre che aveva da lavorare (lui lavora di notte) e che di giorno è stanco…appena aveva tempo ci saremmo visti che lui mi amava e che non mi avrebbe tradita mai..se non mi facevo sentire per 4/5 ore pensava subito che lo tradivo..(ci scrivevamo tramite whatsapp) nonostante tutto continuava a non accennare di vedermi e non stavamo assieme ufficialmente..alla fine per svegliarlo un po dopo un mese che ci sentivamo solo per whatsapp (abitiamo a 15 minuti di distanza) gli ho scritto un sms dove gli dicevo che avevo fatto sesso con un altro e che lui mi aveva stancata…lui quando ha letto l’sms ha risposto con faccine non mi ha dato una risposta concreta poi però nei giorni successivi a cominciato a manifestare gelosia morbosa verso di me.ci ha provato con la mia amica (e io per dispetto ho provato con il suo amico) poi mi ha detto offese pesanti e me la mena sempre li dicendomi che sono andata con un altro e che adesso non mi vuole più..ma io prima di andare con l’altro l’avevo avvertito che sarei andata se non l’avrei visto entro breve…lui se n’è fregato (forse pensava che scherzavo) ma gli ho fatto vedere che non scherzavo…
    Ora so che è uscito con altre donne ma continua a cercarmi..ieri mi ha detto che non sa se mi ama ma mi ha ricercata perché vuole stare con me..ma è freddo non mi dice più certe tenerezze che prima mi diceva e è diverso…vorrei capire se il gioco ne vale la candela o se devo lasciare perdere…a me sembra che prova qualcosa per me ma ha paura…

    Replica
  18. Giacomo

    Salve. Per circa qualche mese mi sono frequentato con una ragazza. Poi niente più. Per circa un anno ci siamo sentiti tutti i giorni come se niente fosse. In questi ultimi giorni ho provato a chiederle di vederci, ma appena ho provato lei si è irrigidita quasi ad arrivare a non cercarmi più. Che fare? Probabile ci sia un altro e non me l’ha mai detto? da premettere che gli sto offrendo occasioni per dirmelo.

    Replica
  19. Alex

    Salve
    ho letto con interesse diversi commenti e storie
    Vi parlo di una rapporto definirei super per come è nato 🙂 nato 6 mesi fà, tutti e due 36 enni , all’inizio eravamo amici senza coinvolgimenti, anche perché io uscivo da una storia pochi mesi prima e dp avevo una relazione con una altra solo sessuale, invece poi entra lei, parlavo mi aiutava anche psicologicamente per la vecchia storia .. ci siamo voluti bene tanto dall’inizio e sembriamo in simbiosi, intimissimi, sguardi lunghi senza dirci nulla poi magari scattava abbraccio e bacio sesso ecc.. mi diceva già dall’inizio tipo siamo simili, ci nutriamo a vicenda, ci si sentiva e (ancora oggi) tanto ecc ecc io corrispondevo penso che siamo le persone piu intime che abbiamo vicino.
    Da 3 mesi circa sembra che siamo in amore cioè ci baciamo in una maniera passionale e intima a livelli alti non so come spiegarlo, ma si sente.. sesso(amore) passionale , fortissimo ,travolgente, lei mi dice mi fai impazzire.. stiamo molto insieme ,e ci cerchiamo. Voi vi chiedereste dovè il problema? Subito arrivo, lei ha finito una storia da un anno circa con il suo ex durato 7 anni dicendo che era sfinita alla fine perché probabilmente doveva chiederla prima.. e per questo si sente di non avere relazioni serie all’inizio non si parlava di noi cosa eravamo chiaramente .. ( delle amiche dicono che la
    nostra storia assomiglia a quella dell ex come dire che è cosa buona..) perchè lei porta a delle dinamiche strane secondo loro come se il partner si faccia coinvolgere pi del dovuto ecc. io si potrebbero fare i fatti loro, comunque.. sembra che lei certe volte pensi a questo.. quando parliamo e magari si pensa al futuro un po è successo che sembrava che potessimo avere un futuro insieme, poi altri momenti dp che io cercavo di capire perchè non voleva farmi conoscere la sua comitiva al completo solo alcuni, diceva che quella è parte della mia vita decido io quando farti conoscere i miei amici o uscire insieme, entrare ecc e lei si è sentita un po tolta la libertà come se io volessi per forza uscire tutti insieme, o stare per forza con lei sempre , quando a me andava di condividere anche momenti con altre persone sue intime.. poi tra l’altro c’è l’ex nella comitiva (è finita definitivamente non centra questo sono rimasti amici è sicuro mi parla anche di lui ecc) e se c’è l’ex di sicuro non potrei uscire con loro ma perché non vorrebbe ferirlo , come a lei darebbe fastidio se lui lo facesse poi dice che ha i suoi tempi e per il fatto che è finita in maniera claustrofobica con l’ex non vuole sentire piu quel tipo di sensazione. Quello che mi chiedo per me siamo in una relazione a tutti gli effetti, in un periodo sembrava che pensasse anche lei la stessa cosa , poi da quando si è sentita un po come se la libertà gli fosse tolta è ritornata a dire forse è meglio che rimaniamo amici ma poi comunque non c’è la fa quando la prendo a baciarci ecc, poi (dopo i primi mesi mi disse quando la relazione finirà mi prometti che rimaniamo amici?) io dicevo come fai a dire una cosa cosi se non riusciamo a stare staccati e passione a mille ecc? in questi giorni c vediamo lei un po piu fredda ma alla fine si riscioglie ecc , e mi vuole. Poi dopo dei litigi lei dice di nuovo tanto so che finirà questa storia ecc.. ma poi facciamo l’amore dice lei, (ma lo penso anch’io perchè non è solo sesso) quindi donne sopratutto pensate che può farlo per provocarmi?
    non capisco alla fine vuole vedermi comunque, ci vogliamo troppo bene( non possiamo parlare di amore folle dopo 4 mesi) quando è arrabbiata per le ultime cose accadute fa quella che non vuole essere baciata, solo l’amica ecc ma poi non è vero poi ci cade..
    Dice tipo io so che questa storia finirà.. prima non lo diceva.., poi l’altra domanda è possibile che stia cosi è abbia bisogno di tempo per via dell ex relazione di 7 anni che l’abbia svuotata come dice lei e quindi si vuole vivere la relazione con me più easy però l’ultima volta disse che sta diventando troppo importante la nostra , è come se si incazzava per questo 🙂 , quindi non capisco se lei abbia reale bisogno di tempo o è vero quello che dice.. Perchè se fosse vero che già sa che finirà allora non capisco proprio come fà (quando gli passa l’incazzatura della libertà ecc) a volermi baciare tantissimo non solo in maniera erotica, stiamo mano nella mano spesso in giro,mi abbraccia sempre
    è presa da me lo noto da come mi guarda, dall sesso(amore), da 3000 mila cose, mi dice che la faccio sciogliere, come io mi sto affezionando mi chiedo lei si sta affezionando allo stesso modo è impossibile per come si comporta che gli accada.. cioè è aumentato tutto lo dice lei ma come fà a dire che finirà dopo che praticamente sembriamo 2 innamorati praticamente?
    Pensate che devo dargli tempo…? oppure già sa che sarà cosi?
    una cosa è certa devo stare piu staccato , non deve pensare che io ci sono per forza probabilmente..

    Aspetto pareri

    Grazie

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *