Riconoscere chi ama veramente

Presupposto fondamentale per amare sono i fatti. L’amore si dimostra con le azioni, non con le parole. Le parole supportano le azioni ma non bastano.
Ecco come capire se il/la tuo/a partner ti ama per davvero.

  • I suoi sentimenti sono stabili.
    Se ieri ti ha detto che ti amava e oggi ti dice che non ti ama più, non ti ha mai amato/a. Un amore vero è stabile e perdura nonostante le difficoltà della vita.
    Chi ama sa quello che prova!
  • Ti resta accanto in ogni difficoltà.
    Basta un segno, una telefonata, uno squillo, un messaggio per mostrarti che è vicino/a.
    Se ti ama, è il primo a preoccuparsi se stai male.
    Quando hai bisogno del suo aiuto corre per darti una mano immediatamente.
  • Passa con te più tempo che può.
    Cerca di rimanere accanto a te in ogni occasione portandoti insieme a lui/lei quando esce con gli amici o in altre occasioni.
    Se qualche volta vuole uscire da solo/a con i suoi amici non vuol dire nulla. L’importante è che non preferisca sempre uscire con gli amici piuttosto che rimanere con te.
  • Ti dice con semplicità “Ti amo” o “Ti voglio bene” guardandoti negli occhi.
    Gli occhi sono lo specchio dell’anima. Se è sincero/a lo noterai subito.
  • Si fa sentire spesso nei periodi di assenza.
    Ti cerca, ti desidera, vuole sentire la tua voce.
    Ti dice che gli manchi e che vorrebbe rivederti presto.
  • Ti bacia, ti coccola, si perde nel tuo sguardo e ti ascolta con attenzione quando gli/le parli.
    Chiaro segnale di forte desiderio e interesse nei tuoi confronti.
  • Ti regala cose che ti piacciono.
    Prima di farti un regalo cerca di conoscere i tuoi gusti, regalandoti ciò che ti darà una gioia immensa.
    Rifinirà il pacchetto e la lettera rendendoli molto carini e ti farà anche una piccola dedica, molto curata nei particolari!
  • E’ impaziente di rivederti dopo una lunga assenza.
    Ti abbraccia, ti bacia e non vuole più staccarsi da te. Nel suo viso traspare gioia e felicità e appare visibilmente emozionato/a!
  • Dopo che fa l’amore con te continua a baciare e ad accarezzare il tuo corpo.
    Ti desidera e sovente vuole rifarlo una, due e …. tante volte!
  • Farà di tutto per renderti felice.
    Questo in ogni aspetto della tua vita.
    Ti resta accanto nei tuoi progetti e ti aiuta nelle scelte di vita importanti.
  • E’ sincero.
    La sincerità è fondamentale per ottenere la fiducia dell’altra persona.
    Chi ama una persona, si fida di lei.
  • Vuole fare l’amore spesso, in modo eccitante e fantasioso.
    Il tuo corpo gli/le ispira parecchie fantasie erotiche che confida di voler avverare con te!
  • Fa cadere l’attenzione sul suo cuore.
    Ti stringe, ti abbraccia e talvolta ti appoggia le mani sul tuo/suo petto.
  • Ti concede la giusta liberta.
    Sa che la libertà reciproca è la cosa più bella per vivere una relazione d’amore felice.
    Leggi l’articolo sulla gelosia e possessività.
  • Ti mette al suo stesso piano e ti stima molto!
    Ti ama e sa che sei importante quanto lui/lei.
    Sa che l’uguaglianza è la cosa più bella per vivere insieme una vita felice!

73 pensieri su “Riconoscere chi ama veramente

    1. Fabio

      Le coppie che si amano veramente superano insieme qualsiasi difficoltà che potrebbe minare i loro sentimenti.
      Lottano e cercano di affrontare tutte le avversità per vivere una vita insieme felice.
      Se sono costrette a lasciarsi per cause di forza maggiore, mantengono sempre nel loro cuore una piccola fiamma, che, seppure latente, ogni tanto si fa sentire…. che poi potrà ravvivarsi se riusciranno a tornare insieme.

      Replica
  1. Anonymous

    QUESTO E’ UN TEMA MOLTO DISCUSSO . CREDO PERSONALMENTE NELL AMORE E PESO NON CI SIANO REGOLE . IL MIO PENSIERO E’CHE L AMORE CREA UNA MELODIA DENTRO , DIFFICILE DA DESRIVERE MA MERAVIGLIOSA DA PROVARE….

    Replica
    1. Anonymous

      credevo nell amore malgrado un matrimonio fallito una convivenza durata il tempo di un caffe e varie storie senza seguito…credevo perche era il perno dell esistenza stesso..l amore..darsi completamentead un altro..ma come ho scritto credevo..perche oggi all eta di trentacinque anni potrei essere una delle donne piu felici del mondo visto che due meravigliosi bimbi una casail lavoro che volevo e…un uomo dal bello aspetto che quattro anni fa mi ha fatto impazzire d amore facendomi innamorare perdutamente ..mi ha dato tutte le attenzioni che si possono desiderare era perfetto….ma solo dopo tre anni l opposto il nostro e un rapporto monotono noioso senza attenzioni senza dialogo solo litigi offese e sapete l ultima di stamattina ….io gli ho detto chre se sessualmente non lo cerco come prima e perche lui e sempre aggressivo conme lui mi ha risposto che se non glie la do si dovra cercare u altra….beh l amore puo anche esistere ma non per sempre

      Replica
  2. Anonymous

    l’amore e una cazzata pazzesca prima dicono di amare e di stare bene in sieme e poi bò tutto ad un trato ti dice che non ti ama più allora a me viene da dire e pensare che forse non e quella/o giusto e allora andate a quel paese comunque sia la vita e bella piacere e discrazie vanno di passo passo a braccietto comunque sia vive meglio l’ignorante che non sa niente :)

    Replica
    1. Anonymous

      A me invece è successo il contrario…mi ha amata nei fatti…e poi di punto in bianco mi ha detto ke in realtà non mi ha mai amata….possibile??? non sà cosa è peggio……sentirsi dire “non ti amo più” oppure “non ti ho mai amato” ……….che tristezza….alla fine si dicono queste cose x nn dire la verità dei fatti…

      Replica
    2. Fabio

      Secondo me ti ha amata ma non è mai stato innamorato. Amore e innamoramento sono due cose diverse. Possono confluire nell’amore di coppia ma anche rimanere separati. Pensa ad esempio all’amore platonico.

      Replica
    1. Anonymous

      E se invece fa tutte le cose qui elencate ma non ha mai voglia? Ha sempre un scusa…si comincia ma di solito non porta a termine. Una volta e’la pancia gonfia l’altra è stanco, stasera era il raffreddore…io impazzisco perché lo desidero troppo…se si fa è sempre una volta sola…aiuto che significa?

      Replica
    2. Anonymous

      Beh stiamo insieme da cinque mesi. È sempre stato così. Il mio pensiero è che mi ama ma probabilmente non prova attrazione fisica. Magari pensa alla sua ex visto che gli piaceva tanto. Oppure è semplicemente pigro o poco passionale oppure ha stanchezza davvero.Stiamo andando a vivere insieme. Mancano dieci giorni

      Replica
  3. Anonymous

    Beh Fabio, sembrerebbe una situazione da innamoramento passionale dei primi anni (al massimo due), chiederei ad una coppia che sta insieme da 15 o 20 anni se ancora riesce ad avere “i sintomi” da te descritti..e parlo di una coppia che sta bene insieme, dove l’amore é sedimentato su basi di condivisione, scelta, volontá, razionalitá e dedizione all’altro. Lo stare insieme, passato il momento passione, secondo la mia personale opinione si basa su volontá e scelta, non certo sul batticuore. Il giorno per giorno, le difficoltá della vita, l’abitudine all’altro, il corpo che cambia, l’etá..di certo non sono garanzie di mantenimento dei criteri da te descritti, i quali sinceramente, mi sembrano un tantino ideali/idealizzanti. Te lo dico con simpatia da persona felicemente in coppia da tanti anni che sente di amare accettando molti compromessi come la maggior parte delle persone in coppia stabile. Un saluto

    Replica
    1. Fabio

      Ciao,
      grazie per la tua preziosa opinione.
      Io penso che tutti i criteri qui riportati possano essere presenti in coppie insieme da tanto tempo (15-20 anni). Gli unici un po’ più caratteristici di coppie giovani sono:
      - Ti bacia, ti coccola, si perde nel tuo sguardo e ti ascolta con attenzione quando gli/le parli.
      - E’ impaziente di rivederti dopo una lunga assenza.
      - Dopo che fa l’amore con te continua a baciare e ad accarezzare il tuo corpo.

      ma non è detto che decadano completamente con il passare degli anni.
      Ad esempio la passione e il desiderio sessuale tendono a calare nel tempo ma in una coppia che si ama più che calare io direi che si trasformano. I primi batticuori iniziali ora lasciano il posto ad una maggiore complicità, intesa e soddisfazione. In termini pratici, la frequenza sessuale cala lasciando spazio ad una qualità migliore ;-)
      Giunti ad una certa età è inevitabile il calo fisico, e allora l’amore diventa come hai detto tu.

      Replica
  4. Anonymous

    l’amore tra una coppia, è sopratutto quando entrambi si mettono sullo stesso piano , si stimano, si rispettano, sono singeri. Io sono sposata da 22 anni ci amiamo e rispettiamo a vicenda, abbiamo 4 figli. Devo dire che la vita sessuale non è mai tramontata anzi si è evoluta in meglio. Non solo,in 22 anni non abbiamo mai festeggiato gli avvenimenti importanti, come anniversari, eccetto i compleanni ma con 4 figli vi lascio immaginare, ma quando ci ricordavamo ci facevamo una risata. Naturalmente tutti questi anni con tante difficoltà, ma non rimpiango nulla. se dovessi tornare indietro lo rifarei.

    Replica
  5. Anonymous

    possibile che per ogni cosa LEI mette sempre al primo posto le sue amiche?!
    mi dice “di ragazzi me ne possono trovare tanti mentre di amiche no! “
    io sono rimasto al fatto che l’amore è soltanto uno e impareggiabile!
    mentre le amicizie sono tante e tutte diverse!
    per lei le amicize sono poche, uniche e per semrpe e nn vuole rinunciarci
    e gli amori sono tanti, vaganti e non durano mai ed e pronta a rompere
    ha avuto una delusione amorosa in passato e mi domando come posso riuscire a farle cambiare idea per fidarsi di me e farla staccare un po’ da questi suoi “super eroi” fantomatici e impareggiabili amici

    Replica
    1. Anonymous

      ho lo stesso problema con la mia ragazzA (24suonati) d’instabilita’
      anzi lei da finta innocente e stronza come poche mi avvisa dicendomi
      “tanto quando ti tradisco non lo verrai mai a sapere”
      aspetta sempre gli squilli di 1 tipo sul cellulare e la vedo sorridere..
      e a me ha il coraggio di dirmi che si tratta di un semplice “amico”
      quanto sono finte le donne.. negano l’evidenza i sentimenti e ti danno anche la colpa di tutto il loro tradimento.. ma alla fine il cornuto per mano sua sono io! (e io non tradisco quando il mio cuore ama)
      ecco cosa succede a dare troppo a una persona.. che si abbitua!
      e mi sta cercando anche un anello mi sa tanto che deve farselo regalare da questo suo “presunto amico” che tanto la fa sorridere come 1 ebete
      e il dramma che ha anche il coraggio di rimanere con me guardarmi negli occhi e dire che sono l’unico uomo per lei..
      nonostante ha gia una relazione aperta e parallela con un altro
      una specie doppio gioco e di doppia vita.. dove io sono il suo amante
      e quando chiedo “mi ami?” lei risponde “BHO!”
      (si sta prendendo gioco.. e non mi da soddisfazione di ammetterlo)
      ma io l’ho capito! e voglio proprio vedere fino a che punto questa inganno riesce a mantenerlo, dato che lei si sente con la coscenza “pulita”

      Replica
    2. Anonymous

      il fatto e che quando te ne accorgi ci hai speso gia troppi anni della tua vita credendo alle parole di una che vale meno di un soldo bucato.. perche c’è da dire che lei negli ultimi mesi si atteggia e se la sta tirando parecchio! (e lei dice di odiare le persone che se la tirano..) cosa assolutamente non vera! ma quanto mai lei è stata vera?! forse solo all’inizio del primo anno nel nostro rapporto.. non so chi si crede di essere, ma sicuramente fa di tutto per essere antipatica e paranoica agli occhi e alla mente di me che la sopporto e quindi gli piace giocare con la mia pazienza.. perche con gli altri e sempre contenuta e non si azzarda mai ad andare oltre il limite altrimenti la mandano a fan***o e rimane da sola! (altro che amici del cuore! se li trattasse tutti come tratta me correrebbero via a gambe levate!!!) si crede Dio con quelle quattro cose che ha e quei 4 imbecilli che frequenta.. la persona di cui io mi ero innamorato all’inizio non esiste piu! al suo posto c’è questa villana, prepotente, scontrosa, doppiogiochista, finta e instabile che conoscco oggi! e il bello che mi trattengo dal ridere in faccia quando mi dice con convinzione che lei e le sue best sono persone “vere” “uniche” e “sincere” ma neppure se dovessi rinascere altre 100 volte ne vorrei un’altra come LEI – sono stato stupido a cadere nella sua ragnatela e innamorarmi di lei quando fingeva di essere una persona onesta, pulita, rispettosa, gentile e piacevole (mea unica culpa!) ma su una cosa ha ragione: le persone Stronze quando ti vogliono fregare lo fanno sempre approfittandosi delle tue debolezze e senza neppure fartene accorgere
      dovresti fare un articolo: come riconoscere una stronza che finge di amarti da una persona sincera che ti ama davvero! perche tanti ragazzi come me cadono nel tranello di queste approfittatrici “finte suore”

      Replica
  6. Anonymous

    Ciao a tutti mi farebbe piacere ricevere un vostro parere….il mio ex ragazzo dopo 3 mesi che ha dimostrato di amarmi (ma non me l’ha mai detto ti amo) di punto in bianco mi ha lasciata via mex dicendo che in realtà si era accorto di non essere innamorato e che mi aveva considerata solo come un amica da quando ci conoscevamo…..solo che per tre mesi siamo stati quasi come fidanzatini perfetti….comunque a ripensarci c’è stata una cosa che non mi è mai piaciuta molto….il fatto è che i primi giorni si gli uomini si comportanto come se fossi la donna della loro vita e poi pian piano……anche lui è come se si fosse stufato…..allora perché dire che non ha mai provato niente x me se cmq ha provato delle emozioni chiaramente lontane dall’amicizia??? Voi dite che puo centrare il fatto ke era uscito da una storia di 3anni da 5 mesi (lui era sempre cornificato da lei) ??? sto iniziando a pensare che forse mi ha usata solo per non cercare di pensare alla ex anche se lui negava……

    Replica
    1. Fabio

      Ciao anonima,
      ti dico tre cose.
      Innanzitutto non generalizzare. Noi uomini non siamo tutti uguali. Non ci stacchiamo tutti… se ci innamoriamo non scappiamo, credimi :-)
      Secondo, il fatto che ti abbia detto che ti ha considerata un’amica, significa che NON ti ha considerata come fidanzata. Il termine amicizia che lui ha usato non significa amicizia come la intendi tu.
      Infine.. non è detto che ti abbia usata per dimenticare la ex, ma potrebbe anche essersi semplicemente reso conto che non sei la donna giusta per lui o che non è ancora pronto per avere una nuova storia seria. Tutto qui.

      Replica
  7. paola

    Ciao Fabio
    grazie per la tua presenza ed augurii per la tua vita.
    Sono disperata, incredula.Ho già una vita con molti problemi, Mi trasferisco dai miei genitori 4 anni fa circa in un appartamento condominiale. Mi lascio nel frattempo dopo una storia di 10 anni non più sostenibile.
    Conosco sul mio pianerottolo un separato da pochi mesi padre di tre figlie. Cominciamo la nostra amicizia, in cui io lo supporto nelle problematiche della separazione ed i rapporti difficili con le figlie. Dopo poco la trasformazione in un rapporto sentimentale concluso una settimana fa.Sono stati 3 anni e mezzo vissuti clandestini per paura di un troncamento con le figlie ma vissuti con belle serate sempre soli io e lui. Una passione sfrenata mai provata nella mia vita e detta da lui anche per lui. messaggi, condivisioni, confronti. Non è mai riuscito a dirmi ti amo in questi anni ma io ho sempre pensato più ai gesti che alle parole. Negli ultimi mesi cominciamo con l’agosto a fare delle bellissime escursioni in montagna, una piacere scoperto che ci accomuna, mi porta al mare, a visitare una città e tutto questo vissute con passione travolgente, come due bambini, baci carezze frasi appassionate. Nel frattempo decide di trasferirsi in un appartamento a 500 metri da dove viviamo ora. se ne andrà a febbraio. Ultimo giro in montagna 15 giorni fa. Passione a letto fino all’ultimo giorno in cui mi dice che mi desidera sempre ed è bellissimo che nella sua vita non è mai stato cosi. Fintanto che sabato mattina suono alla sua porta per portargli il mio regalo di natale e lui mi dice che mi lascia per un’altra che ha conosciuto solo 3 settimane prima , conosciuta nei sui giri di lavoro, che vive lontano e quindi si vedranno poco, Gli ho chiesto come è possibile, cosa prova, fammi soffrire ma dimmelo….ti ha preso il cervello? Risposta :è solo l’inizio e vedrò come evolve il sentimento. Io gli do un ultimo bacio sulla bocca e lui mi ricambia con un bacio vero. Gli dico che per non soffrire non lo cercherò piu. E sono tre giorni così che lui è scomparso dalla mia vita. soffro maledettamente considerando poi che vive sul mio pianerottolo……l’ho sempre considerato un uomo vero, capace, sincero, realista ma ora non capisco più nulla…sono disfatta…aiutami tu a capire se puoi….un abbraccio Fabio

    Replica
    1. Fabio

      Ciao Paola,
      purtroppo c’è ben poco da capire: è arrivata un’altra e lui ha perso la testa.
      Il fatto che però non ti abbia mai detto “ti amo” dovrebbe farti però riflettere un po’.
      Il consiglio che ti posso dare è quello di lasciarlo perdere e fin da subito comincia una nuova vita, conosci nuove persone, frequenta amici e amiche.. insomma, cerca di dimenticarlo….
      Intanto ti faccio gli auguri per la tua vita.. speriamo ti riservi delle belle cose, magari con l’inizio del nuovo anno :-)

      Replica
  8. Antonella

    Ciao a tutti e buon anno, casualmente ho trovato questa pagina che ho letto.
    Vorrei un consiglio sulla mia storia, sto con un uomo che vive in un altra città distante un ora e mezza, mi chiama, mi dice ti amo, mi aiuta se ho bisogno ed è disponibile se lo cerco. Nonostante io lo veda molto poco lui non sembra essere molto attratto fisicamente, ma allo stesso tempo mi vuole con se per la vita. Ha 41 anni e quando ho parlato con lui di sesso, mi dice che le cose cambiano a questa età’ per cui conta la qualità’. Sono stata in vacanza con lui oltre 10 giorni .. Ma per miracolo una sola volta si è’ avvicinato. Che vuol dire?… grazie x la risposta

    Replica
  9. Anonymous

    La conosco da 18 anni..sposati da 13..2 figli..primi anni molto belli, poi con la nascita dei figli io inizio progressivamente a non esistere più..divento teso, un po’ nervoso, dopo un paio di anni perdo il lavoro, mi ammalo più volte, sono in grande difficoltà e lei è rabbiosa verso di me, perchè deve continuare a lavorare mentre voleva stare a casa coi figli. ritrovo un lavoro x tre anni, lei nel frattempo lascia il suo x fare la freelance da casa..finalmente, dice, ora sono a casa mia e basta con le menate degli uffici e dei capi rompiballe..dopo un po’ di anni si stufa, si sente sola durante il giorno e si lamenta, si lamenta..abbiamo un lungo periodo di ostilità, niente più sesso x anni..quest’anno ritrova dopo tanti anni i suoi vecchi compagni di classe e si innamora di uno di questi, mandandogli messaggi hot di continuo e facendo sotterfugi x vederlo..io scopro tutto, mi incazzo come una belva..lei si pente, piange, minaccia di suicidarsi..dice che mi ama e mi ha sempre amato, ma è ancora innamorata dell’altro..io avrei grande voglia di lasciarla al suo destino..ma i figli sono ancora piccoli e non vorrei soffrissero..vivo un periodo allucinante..prende psicofarmaci e alla mattina dopo una notte di sonno si rimette a letto e dorme x ore..sempre la faccia da cane bastonato, mai un sorriso..perchè devo vivere così??

    Replica
    1. Fabio

      La tua situazione è molto complicata per poterti dare una risposta breve tra queste pagine.
      Dovete parlarvi e cercare una soluzione per recuperare il rapporto.

      Replica
    2. francesco

      che dirti io ho conosciuta una .e sono cinque mesi che stiamo insieme mi ha fatto letteralmente perdere la testa ma non ci credete non sento lei nei miei confronti quell amore come lo provo io come se fosse distante booooo non ci capisco piu niente so solo che l amo e che a volte vorrei chiudere il rapporto

      Replica
  10. Anonymous

    sono 4 anni che sto con il mio compagno e lui mi dimostrava tutti questi punti fino a quando ho scoperto che ci provava con una di 18 anni più giovane di lui e sposata…ovviamente ha negato davanti all’evidenza e si è lamentato che noi donne ci vantiamo sempre dei nostri uomini che son fedeli e ci fidiamo… cavoli, dovresti essere felice ed orgoglioso di questo!!!comunque, ora sono due mesi che nella nostra quotidianità non mi abbraccia più, non mi viene più vicino a darmi un bacio, ecc tutte azioni che mi faceva quando cucino, lavo i piatti, anche quando siamo tranquillamente seduti sul divano o a letto o semplicemente a tavola. ora purtroppo la cosa più squallida è che mi viene vicino solo quando vuole fare sesso… ma la cosa peggiore è che sta facendo a me quello che aveva fatto con la sua ex, cioè le dava “il contentino”.. :’( peccato che io questo “contentino” non lo accetto…

    Replica
    1. Fabio

      Parlagli e fatti dire cosa non lo soddisfa del vostro rapporto. Per risolvere queste incomprensioni dovete parlarvi per forza… se non lo fa di sua spontanea volontà, rompigli le palle finché basta.

      Replica
  11. Anonymous

    Ciao, incomincio da 10 anni fa….ho conosciuto 1 collega cn cui ho intrapreso 1 storia, lui sposato io fidanzata….le ns relazioni sn terminate, lui s è trasferito x lavoro 7 anni fa…..2 anni fa m ha cercata ed abbiamo incominciato 1 relazione a distanza, c troviamo bene sotto tt i punti d vista ma ogni tanto qnd ha i suoi momenti neri, nn s fa sentire, buio totale…la distanza nn aiuta sicuramente.m dice t voglio bene, t desidero ma nn t amo e quindi ha chiuso la storia ma qnd c vediamo sembra ke nn sia successo niente, ritorna tt cm prima…vorrei capire cs significa xkè io nn lo so

    Replica
  12. luma

    Ciao, ormai sono passati 2 anni da quando ho scoperto di essere stata tradita quasi e 1 anno dalla separazione legale, ma dopo 25 anni di matrimonio , 2 figli stupendi, non riesco ancora ad accettare la cosa ed il come è successa. Son 2 anni che lo so ed in questi due anni ho scoperto che mio ex marito aveva un’ altra da altri 3.. ; non mi dire le stesse cose di tutti, lo so che i segnali si vedono quando c’è un’altra, ma a me non è successo perchè ho vissuto accanto a questa persona con tanto amore e mai gelosia perchè mi fidavo ciecamente conoscendolo da oltre 30 anni.
    Invece , ho proprio sbagliato tutto; questa persona non solo ha tradito me, subdolamente ma anche i figli che avevano scoperto dal suo cellulare un messaggio compromettente e che lui ha zittito dicendo loro che era uno scherzo,continuando per un anno nell’inganno.
    Insomma Fabio, in questi 2 anni ha avuto una serie di comportamenti uno più meschino dell’altro che non mi fanno riconoscere più l’uomo che ho sposato, siamo entrambe 56enni, e questo si è andato a cercare una di 15 anni più giovane e pure bruttina ( collega di lavoro con un figlio di 7 anni) che a sua volta ha distrutto il marito dal dolore. Mi ha colpito il tuo articolo sul fatto che se uno ama veramente supera i problemi ed è come la penso e come ho fatto nella mia vita, ma allora per lui non era lo stesso? Eppure quello che scrivi su “riconoscere chi ama veramente” l’ho visto, l’ho provato, e allora cosa può aver trasformato una persona così , come uno può essere così vigliacco, immaturo ? A proposito l’ho chiesta io la separazione dopo 1 anno che aspettavo decidesse e lui si è stabilito a casa dell’altra con il figlio dell’altra rinunciando ad avere una casa sua dove poter stare almeno con i figli “suoi”. E per concludere in questi 2 anni sta facendo con l’altra tutti viaggetti portandola nei ns posti, rivive le stesse esperienze, sembra “ impazzito” perché non ha neppure il coraggio di dirmelo , l’ho scoperto da sola. Non ultimo dettaglio, non mi ha mai affrontata e quando gli ho chiesto il motivo mi ha risposto “ si cambia” liquidando una vita insieme ed una famiglia splendida costruita con sacrifici.
    Mi puoi dare una visione oggettiva di questa situazione?
    Grazie

    Replica
    1. Fabio

      Ciao…. tu non hai sbagliato niente. Hai agito in buona fede…
      Lui ha fatto la sua scelta… potrebbe aver nascosto alcune insoddisfazioni per anni e appena ha trovato l’occasione giusta le ha soddisfatte altrove… i motivi sono tanti, ma sinceramente il suo non è affatto un comportamento da uomo maturo.
      Lascialo perdere, non merita più nulla da te.
      Hai dei figli splendidi, prenditi cura di loro perché ti ameranno tutta la vita. E poi l’amore arriverà anche per te, quando meno te lo aspetti!

      Replica
  13. Anonymous

    Salve. è finita una lunga e bellissima storia a distanza. Entrambi separati e con figli, ci siamo trovati in un momento di grande fragilità. Problemi di incapacità sessuale da parte sua, paura da parte mia. Ma abbiamo iniziato a frequentarci desiderosi di cambiare le nostre vite e di farlo assieme, cercando di affrontare tante problematiche assieme in nome dell’amore che volevamo costruire. Per coprire la distanza mi compera un telefono con una sim card che ci permette di stare ore ed ore al telefono, con auricolare, anche solo per stare assieme, in diretta, quasi tutto il giorno. I suoi obiettivi erano quelli di cercare una sorta di avvicinamento verso di me, poi col passare del tempo tutto ciò pareva impossibile da realizzare. Ho la sensazione di esserci amati tanto e di aver vissuto dei bei momenti assieme, anche se io spesso ero sofferente e subivo il suo carattere e anche quelle lacune fra noi. Mi ha lasciata dicendo che meritavo di meglio, che lui non era l’uomo ideale per me e che non poteva darmi ciò di cui avevo bisogno. Sto male perchè ho la certezza che il suo amore nei miei confronti fosse effimero e non profondo..Mi chiedo perchè se voleva starmi vicino con quell’attaccamento telefonico continuo, non ha poi concretizzato nella realtà, quella vero e non fatta di sole parole. Ogni mattino di ha svegliata con un sms di buon giorno facendomi sentire sua in ogni momento. Ma oltre questo pare non avesse il coraggio o l’intenzione di andare. Mi ha lasciata dicendo che non merito tutto questo, merito un uomo accanto che mi ami e con il quale stare bene. Anche perchè in tutta questa confusione, di fatto, io non stavo più bene… e mi lamentavo spesso. Se cerco nell’elenco in alto i segnali di un riconoscimento vero di amore, trovo pochissime analogie con lui. Che venivano offuscate però da questo continuo essere virtualmente assieme, solo virtualmente.. Ogni settimana, alternativamente e max ogni 15 gg, ci muovevamo nell’una o l’altra direzione. E’ finita bruscamente perchè nell’ultimo w.e. lui ha detto che non si sarebbe mosso, trovando a mio parere, una scusa. Io sono esplosa ed è finita qua. Sento solo vuoto dentro e basta, e sto male, ho dato tutto per lui e l’ho fatto “rifiorire” sotto ogni aspetto. Ma non è bastato evidentemente..

    Replica
    1. Fabio

      Ciao.
      Mi spiace per quello che è successo!
      Forse non ti ha mai amata veramente…. sii serena e vedrai che tutto passerà! In fondo tutti noi che scriviamo in questo blog abbiamo vissuto cose brutte e moltissimi di noi hanno ritrovato la felicità :-)

      Replica
  14. Anonymous

    Ciao sono disperata. ….lui mi ha lasciata dicendomi che provs solo più bene e non più amore….premetto che la nostra è stata una gran storia d’amore….abbiamo convissuto per un’anno insieme…..abbiamo cercato di diventare genitori….ma purtroppo le due gravidanze non sono andate a buon fine…..4 mesi fa la decisione di andar via di casa. ….da allora c’è sempre stato da parte sua un’ interesse quasi giornaliero telefonico…. adesso sono 2 mesi che ci rivediamo e facciamo l’amore…..per lui come per me il desiderio è ancora vivo……io lo amo e non so proprio come riprendermelo

    Replica
    1. Fabio

      Il suo distacco potrebbe essere causato dalle gravidanze non andate a buon fine…. lui vorrebbe dei figli e purtroppo fin’ora non ha potuto realizzare questo desiderio. Parlagli e fatti dire se è questa la causa del suo allontanamento.

      Replica
  15. Anonymous

    Ciao Fabio,
    Mi chiedo se grazie alla tua esperienza e in quanto uomo, potresti illuminarmi sul comportamento inspiegabile di un ragazzo che ho molto amato.
    Se leggo passo per passo i punti che tu hai scritto in questo articolo non solo erano tutti presenti, ma devo ammettere che alcuni di questi lo erano già durante la nostra lunga amicizia decennale, che forse tale non lo é per questo mai stata. Il problema allora dove sta? Che una volta innamorati reciprocamente come matti lui ha messo in atto tutta una serie di ragionamenti illogici e soprattutto dalle conseguenze molto dolorose, per tutti e due tra l altro, principalmente volti a congelare il sentimento in un amore eterno e non consolidato in una relazione, che secondo lui mi avrebbe assicurato al suo fianco per sempre. “Tutto posso perdere tranne te, e l amore finisce sempre, poi non sai che fartene di me, indietro non si torna e se sto male già adesso cosi male solo a fare questa rinuncia e farmi da parte, figurati se ti vivo e poi mi lasci ( dato per certo!) : ci muoio”.
    Questo il sunto di alcune sue motivazioni addotte ma non sono mai mancati altri riferimenti classici come “sei troppo per me, mi sento immaturo, siamo diversi e finirebbe sicuro, non posso darti quello che meriteresti ect”, di uso abbastanza comune.
    Ora, tralasciando la mia idiozia per essere rimasta nel gioco doloroso e al limite del loop mentale per buoni 4 anni ( si, lo so cosa pensate e l amore che provavo non é un deterrente) , quello che mi fa impazzire e non mi permette di dimenticarlo né nemmeno lontanamente considerare altri uomini, é questo sbattere la testa ogni giorno sui suoi sentimenti per me, sui sentimenti costanti di un uomo che però non mi vuole come ragazza!
    Prima di farmi ricoverare al nosocomio, qualcuno potrebbe spiegarmi cosa spinge un ragazzo trentenne a “fare una scelta” che implichi flagellare di dolore se stesso e chi lo ama, senza ChE sussistano altri ostacoli alla nostra felicità ad eccezione della sua volontà/ paure/convinzioni/x?
    Non ama né frequenta altre, mi ha gia chiesto una volta in passato, quabdo eravamo amici, di metterci insieme e il mio rifiuto in quanto fidanzata non lo ha comunque fatto allontanare come amico;non mi hai mai trattato male offeso ignorato anzi forse l aggressivita é stata piu mia prerogativa di fronte a certe incoerenze; ogni volta che lo chiamavo accorreva cancellando gli impegni, anche quando sofferente mi allontanavo e sparivo per settimane; in più, come se non bastasse, una passione strabordante ci ha sempre accompagnato ma LUI si é sempre fatto problemi per “il dopo” e si é SEMPRE frenato e fermato dal farlo veramente, con enorme frustrazione di entrambi, ci lascio immaginare.
    Se qualche anima pia può darmi la sua opinione su chi ho amato/ sto amando e sul perche mi é toccata una croce come questa, vi saro’grata. Non basta che io sia il tipo di donna che se non mi si vuole non supplica e toglie il disturbo , soffrendo in silenzio…mi devo anche sorbire l esposizione passivo aggressiva dei sentimenti dl soggetto che continua ad elemosinare contatti da parte mia, pure se da me non vuole altro che la mia presenza nella sua vita! Ma come cavolo si fa a dimenticare, pur cancellandolo da tutto, pur andandomene, uno che continua a dirti che ti ama, che fa in modo di starti sotto il naso, che lancia messaggi subliminali, MA che vuole stare solo ????

    Siete fortunati se capitate con uno stronzo che ci lascia al vostro destino e ve ne fa fare una ragione! Nemmeno supplicandolo mi diceva che non mi amava. Ma oltre che nella sua testa nessuno sa il perche non vuole stare con la donna che dice di amare da sempre.
    Grazie per l aiuto
    Giovanna77

    Replica
    1. Fabio

      Ciao, questo suo comportamento può significare 2 cose:
      - tu riempi il suo “vuoto” ma, essendo lui vuoto e immaturo, non sa realmente ciò che vuole e per questo motivo vuole da una parte stare con te ma dall’altra rimanere solo per cercare un qualcosa che non sa nemmeno lui;
      - ti tiene legata volontariamente giocando sul fatto che lui ti ama per frequentare altre ragazze e contare su di te come ripiego. Bisogna essere bravi per capire se il tuo ex rientra in questa tipologia di soggetti… bisognerebbe fare un check approfondito dei suoi comportamenti.
      Ma lui ha avuto altre storie in passato o è stato single per tanto tempo?
      Se mi dai qualche elemento in più su di lui posso darti una risposta più precisa.

      Replica
  16. Anonymous

    Carissimo Fabio,
    in queste settimane mi sono divenute chiare molte cose. Confermo la tua bravura, alla quale mi ero affidata. La conclusione a cui sono potuta arrivare, con tristezza infinita, è una delle due tue ipotesi.
    Dal momento che mi interessa moltissimo la tua opinione, per avallare le mie nuove consapevolezze, ti darò gli elementi in più che mi chiedi.
    Lui ha oggi 34 anni, ed ha avuto una sola storia ufficiale, iniziata in adolescenza e, fra vari molla e prendi, durata fino alla scoperta del nostro sentimento reciproco. Ho vissuto in parallelo questa storia, in quanto sua confidente e migliore amica, cosi come lui viveva la mia, e ancora ricordo quando mi parlava di “affezione” piuttosto che amore, nei confronti della ragazza. Modalità adolescenziali di relazione che mi hanno sempre lasciato basita, e che non capisco come posso aver rimosso nel momento in cui ci siamo innamorati. Segnalo che la storia per ben tre volte si è interrotta a causa mia, intendendo non un mio diretto intervento ma piuttosto i suoi tentativi di passare dall’amicizia allo stare insieme, inizialmente in modo velato, via via col crescere sempre più implicitamente ed apertamente, fino a quando poi è accaduto. Le volte che lo rifiutai, dopo mesi di distacco, recuperava la storia di sempre, con me sempre come amica nella sua vita. Non è il tipo che è capace di avere flirt a cuor leggero e storie di sesso. E’ timido e distaccato, anche se so che dentro probabilmente, data la sua passionalità, sfogherà le fantasie in altro modo forse più virtuale. Non ha quindi nè fama nè esperienza da sciupafemmine.Il suo massimo divertimento è vivere il gruppo di amici, tutti dello stesso stampo, che fanno di un vanto l’essere single piuttosto che la prigione di un rapporto serio. I classici che disprezzano il matrimonio, che per spacconata si sentono immuni da certi percorsi.
    Lo spasso è stare con gli amici, non avere la ragazza. Poi però, stanno male se quella a cui tengono non gli rivolge piu la parola.
    La mia amarezza è incommensurabile. Come avrai capito la tua prima ipotesi è quella che ho accettato per buona da ormai un po di tempo, le cose le capisci sempre troppo tardi e sempre tutte insieme. Attendo il tuo parere definitivo ma, in ogni modo, il dispiacere che un amore cosi grande sia capitato a qualcuno che l ha vissuto in tutte le sue sfaccettature, di gioia e di disperazione, senza nemmeno capire cosa cavolo gli stesse capitando, è forse il peggiore dei mali.
    In ogni caso, una persona cosi indietro nel conoscersi e immatura e vuota, proprio come dicevi tu, non puo essere la persona giusta da avere al fianco, anche se senza saperlo fa tutte le cose che hai scritto tu, anche se senza saperlo è innamorato da tempo e probabilmente se ne renderà conto troppo tardi. Ora si ripete che l amore finisce che tutte le storie finiscono e va avanti col cinismo ottuso di chi viaggia sui luoghi comuni senza ascoltarsi dentro. Se poi pensi che sia altro sono qui per ascoltarti e leggerti. ti ringrazio fin d’ora per il parere esperto. in ogni caso sappi che vado avanti e chi resta indietro, sarà affar suo quando e se lo capirà.
    Buona settimana
    Giovanna77

    Replica
    1. Fabio

      Ciao Giovanna… allora ti confermo la prima ipotesi… e come dici tu non è proprio la persona giusta da avere al proprio fianco per tutta la vita. Ti auguro di trovarla presto!! Un abbraccio

      Replica
  17. Anonymous

    Ciao Fabio,
    ma tu che consiglio daresti a chi vede tornare una persona come quella amata da Giovanna? una persona che non ci ha mai trattato male, che rispondeva a tutti i punti che tu hai elencato ma dalla quale ci siamo allontanati per la sua immaturità e incapacità (o non voglia) di responsabilizzarsi?
    credo che queste siano le situazioni peggiori nelle quali una persona può finire e dalle quali aspettarsi il ritorno, perchè una/o stronzo/a lo fulmini senza possibilità di appello, ma uno/a tanto amato/a che non ci ha fatto nulla se non essere indietro con la maturità e col cervello, allora come lo trattiamo?come la mettiamo?
    come evitare di rischiare di riaccendere un sentimento che può farci soffrire di nuovo? ma come fare a non avere rimpianti? a credere insomma!

    tu che cosa faresti? metteresti alla prova la persona e come?

    certo se poi uno non prova piu niente tanto di guadagnato…
    ma se un soggetto cosi lo si ama ancora, e dopo mesi o anni torna, io già tremo all’idea di essere dilaniato dal dubbio sul da farsi.

    chi ama è sempre piu debole.

    grazie per l’opinione.
    Marco da Pescara

    Replica
  18. Anna Florea

    Ciao,mi chiamo Anna! Io mi sono lasciata col mio ex 3 mesi fa,xò senza un motivo…ha detto solo che non mi ama più da un giorno al’altro dopo un anno e mezzo insieme. Xò oggi e sempre solo e ogni tanto ci vediamo e facciamo l’amore non sesso…xò siamo sempre separati! Cosa dovrei capire da questo suo comportamento?!

    Replica
  19. Vale

    Ciao Fabio, e complimenti…avrei bisogno di un consiglio! da quasi 3mesi conosco un uomo…colpo di fulmine più o meno per entrambi, ma lui è sposato! dice che ama la moglie e che io sono come una “tortura” per lui, che vorrebbe entrambe, che si sente diviso a metà..è possibile questo? per rispetto della moglie non vuole incontrarmi da solo, ci vediamo in gruppo e ovviamente tra noi non c’è stato contatto reale…ma sua sorella si è accorta di tutto solo guardando la sua espressione quando una sera mi ha vista arrivare, non riusciamo a non guardarci, per me è la prima volta che mi capita di volere così tanto un uomo e non poterlo avere, non poterlo abbracciare e baciare come vorrei, sapendo pure che lui vorrebbe farlo come me! ormai siamo “amanti virtuali”…sulla chat! incredibile…dice che non può fare a meno di pensarmi e a volte a letto con la moglie ha desiderato che al suo posto ci fossi io…però poi dice che la ama, che non vuole farla soffrire. Lei si è accorta che qualcosa non va, hanno parlato…e stanno tentando di capire cosa non va tra loro. Lui mi racconta tutto, dice che la vita è imprevedibile ma ora dobbiamo cercare di essere solo amici…e “liberare” la nostra passione virtualmente! non so cosa fare…da un lato vorrei troncare anche il rapporto virtuale, dall’altra frequentiamo gli stessi amici, comunque capita di vederci…e non vorrei, non potrei rinunciare completamente a lui…a volte mi dice una cosa (che ad esempio dobbiamo cercare di “raffreddarci”)e me ne dimostra un’altra (è il primo a parlarmi di certe fantasie..è arrivato a dirmi che gli piacerebbe anche solo dormire con me, abbracciarmi e coccolarmi…anche se ha poi ha specificato, non andare oltre sarebbe difficile)…tra noi c’è una specie di “corrente elettrica”…io quando lo vedo mi “infiammo” … secondo te cosa dovrei fare?

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      Ciao… semplicemente è nata un’attrazione tra di voi. L’attrazione però può anche essere indipendente dall’amore… quest’uomo probabilmente ama per davvero la moglie ma nel frattempo si sente attratto da te. Anche se ama lei non può far nulla contro un’attrazione che nasce in maniera naturale, quindi lui giustamente ti ha detto che dovete “raffreddarvi” e nel frattempo ne ha parlato con la moglie per vedere se nel loro rapporto manca qualcosa. Dopo tanti anni che si sta insieme l’attrazione può mantenersi alta, l’innamoramento diventa amore, ma questo non toglie che possano esserci attrazioni verso altri soggetti perché è una cosa del tutto naturale. Alla fine siamo animali anche noi, nel nostro DNA non siamo fatti per avere esperienze sessuali solo con un compagno/a per sempre perché questo aumenta la possibilità di mantenimento della specie e la mescolanza dei geni. Sta poi a ciascuno di noi decidere se proseguire oltre o fermarsi li. Nel tuo caso ti consiglio di rispettare la sua decisione… è un segno di rispetto verso di lui e verso sua moglie. Ciao

      Replica
  20. Luma

    Ciao Fabio sono di nuovo a chiederti consiglio sulla mia triste storia, per ricordarti gli antefatti, ti o scritto lo scorso 1 marzo. Vivo tra alti e bassi e ca 3 settimane fa ho scoperto tra le sue vecchie mail rimate nel computer a casa una lettera che ha scritto all’altra quando ebe inizio la loro storia ( 2009) , questa è stata una lettera che mi ha devastata dal dispiacere, lì descriveva il suo amore per lei con frasi del tipo ” E’ tutto merito tuo , non mio , della tua bellezza , del tuo carattere e della tua semplicita’ , cose che io cercavo ma non avevo ancora trovato.
    > Ora ho trovato tutto questo e sono veramente felice e penso si veda bene . Penso gia’ alla vigilia di Natale e alla fine dell’anno che so gia’ da ora qualsiasi cosa succeda sara la piu’ bella che io abbia mai passato..”.
    A questo punto anche se ormai siamo separati da 1 anno , ho voglia di fargiela vedere e chiedergli come ha potuto trascorrere 30 con una persona se aveva tutti questi MAI .! ho voglia di vedere la reazione e i suoi occhi ammesso che abbia il coraggio di guardarmi–

    Dammi un consiglio, ti prego, lo faresti o no?
    grazie ancora
    LUMA

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      Io non lo farei… ora hai capito che persona è stata quindi mettiti l’anima in pace e pensa solo a te!

      Replica
  21. Luma

    Fabio
    Grazie per avermi risposto così velocemente, avrei voluto sentirmi dire l’opposto perché il mio io reclama ancora chiarezza, tu non ti puoi immaginare come ci si senta con una dichiarazione del genere. Sto ricordando i momenti felici per capire se lo erano veramente e se lui era veramente contento, abbiamo due figli che sono nati da momenti felici e non mi sembrava fingesse. Vorrei mi dicesse che era innamorato e che poi non lo è stato più , vorrei che i MAI fossero stati frutto dell’impeto iniziale della nuova relazione….
    Capisco che hai ragione e cercherò di seguire il tuo consiglio perché ti stimo leggendo quello che scrivi in generale sull’argomento.
    LUMA

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      Grazie a te per la stima nei miei confronti. Siete separati da 1 anno quindi non ha più senso tornare indietro… meglio guardare avanti ;-)

      Replica
  22. Vale

    Grazie Fabio…infatti lo penso anch’io, lungi da me non rispettare lui, il suo rapporto coniugale, e il prossimo in generale…ma un ultimo dubbio: che mi dici del fatto che lui vuole “sfogare” la passione virtualmente? io gli ho detto che è già una sorta di tradimento, anche perchè ovviamente la moglie non ne sa nulla, lui le ha raccontato una mezza verità, non la verità precisamente…e lui mi ha dato ragione, ma non ha saputo dirmi altro. Bah…mi sa che lascerò perdere anche “sul virtuale”, e cercherò di incontrarlo meno possibile. ciao e grazie ancora!

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      In questo modo può averti ma per lui non è tradimento, perché non c’è stato contatto fisico vero e proprio… se ci pensi bene i confini del tradimento vero e proprio non sono così delineati… sono molto soggettivi! Sai quante volte al giorno ci sentiamo attratti da altre donne mediamente? Tante… e ti assicuro quasi tutti noi… uomini e donne…. e quando scatta l’attrazione in noi uomini abbiamo gli ormoni sessuali a palla :-) Quindi ti cerca perché lo attrai ma per lui non è tradimento vero e proprio e di conseguenza non prova un forte senso di colpa verso la moglie…

      Replica
  23. Vale

    Beh, ti dico che lo prova eccome, perchè me l’ha detto! e hanno parlato non solo perchè lei lo vedeva strano, ma anche perchè lui non riusciva più a sostenere questo “peso”…le ha detto che sta avendo “attrazioni” per altre, utilizzando impropriamente il plurale per non farle capire la realtà dei fatti…sarà sicuramente una visione soggettiva, ma per me anche solo questo è tradimento…mentire, descrivere una realtà distorta perchè fa comodo così, alla persona a cui dovresti dire tutto. Sarò intransigente, ma credo che quando si agisce così la coppia non è più sana e felice. L’ho provato anche in prima persona col mio ex…quando cominciai a dirgli qualche bugia, a non raccontargli più le cose come stavano, capii che era finita, che era quasi arrivata l’ora di separare le nostre strade. Esagero? Dici che tante volte al giorno ci sentiamo attratti da tante persone…se si è innamorati non credo! E proprio lui mi ha detto che in tanti anni con lei questa è la prima volta che si sente così attratto da un’altra e così tanto vicino a tradire…perciò ha paura e si sente diviso a metà. Il fatto poi di “avermi” via chat mi lascia di stucco e non mi sta affatto bene, perciò penso che chiuderò completamente. Mi sa anche tanto di convenienza e “ipocrisia”…sentirsi la coscienza a posto perchè non c’è contatto fisico reale, ma desiderare ardentemente un’altra, spingersi al massimo dell’intimità e della confidenza affermando di sentirsi bene, liberi di dire tutto all’altra persona…e aver paura che la moglie venga a sapere, infatti si è raccomandato: “non scrivere nulla di particolare se non sei sicura che sia io in chat”. Boh, scusa se mi sono dilungata così, ma ho una visione dell’amore e della coppia (che funziona davvero) molto lontana dalla situazione che vedo tra quest’uomo che mi piace tanto e sua moglie, e anche molto lontana ovviamente dalla situazione attuale tra me e lui. Può essere che il tempo schiarisca le idee a tutti…

    Replica
  24. Fabio (autore) Autore articolo

    Infatti fai bene a chiudere. Condivido con te quando dici che una coppia così non è felice, però vorrei chiarire bene il mio punto di vista su due cose. La prima riguarda l’attrazione. Quando siamo innamorati tendiamo a non provare più attrazione verso altri soggetti ma un minimo di attrazione fisica è normale verso soggetti molto attraenti. Ovvio che resterà sempre superficiale ma resta pur sempre un’attrazione perché questo meccanismo é nel nostro dna. L’innamoramento smorza la calamita ma essa non potrà mai essere azzerata fisicamente.
    Infine credo che lui provi senso di colpa ma non così forte come se fosse avvenuto qualcosa di fisico… ecco perché alla fine ti ha proposto di continuare il “gioco”.

    Replica
  25. Vale

    Si, questo si. Hai ragione quando dici che provare un minimo di attrazione fisica verso soggetti attraenti anche se si è innamorati è normale…un minimo però! Ti assicuro che quella che proviamo l’un per l’altra io e lui non è “un minimo”, semmai il contrario. Comunque voglio “distaccarmi”, le vacanze mi aiuteranno, spero di farcela. Ciao e grazie! E’ bello confrontarsi su queste tematiche, specie quando qualche dubbio o problema ci attanaglia…anche “solo” per conoscere punti di vista differenti e avere un prezioso consiglio esterno, lucido e disinteressato. :)

    Replica
    1. Fabio (autore) Autore articolo

      Certo, un minimo perché l’innamoramento serve dal punto di vista evolutivo per mantenere la coppia unita per allevare la prole, quindi non deve esserci distacco a causa di “sbandate” ;-)
      Condivido con te il secondo punto… infatti questo blog serve soprattutto a questo :-)

      Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>